Giovedì mattina

 

Stanotte a San Pietro (Rai) Roma Documentario Professionisti


Alberto Angela ci conduce alla scoperta del Vaticano, in tutta la sua Maestosità e la sua suggestione notturna. Uno scrigno di tesori d’arte, religione e cultura che si schiude per offrire agli spettatori un percorso intimo e spettacolare al tempo stesso. Di notte, senza le folle dei turisti, finalmente le opere d’arte potranno parlare e raccontare i segreti di una bellezza che incanta da secoli… Una grande produzione, arricchita da ospiti d’eccezione come Giancarlo Giannini e Carlo Verdone, che si avvale della tecnologia 4K HDR, spettacolari riprese con droni, effetti speciali, minifiction. Una grande operazione culturale realizzata in collaborazione con il Vaticano.  Alberto Angela, ci fa scoprire monumenti famosi, come la cupola di San Pietro, la sublime Pietà, gli affreschi della Cappella Sistina e i giardini immersi nella quiete notturna. Ci racconta una lunga storia di potere, spiritualità e mecenatismo che ha conosciuto anche momenti drammatici.

 

————————————————————————————————————————

 

Giovedì pomeriggio

 

Ore 15.30  Vajont una tragedia italiana (Nicola Pittarello) Documentario Professionisti

Quale fu la successione degli eventi che portarono al tragico crollo del 9 ottobre 1963? Quali erano le certezze e le convinzione di chi ordinò l’ultimo fatale invaso del serbatoio del Vajont? Come si sviluppò la lunga vicenda processuale? Perché le pene ai responsabili furono così lievi? Queste sono alcune delle domande cui il film- documentario “Vajont, una tragedia italiana” cerca di trovare delle risposte. Dopo oltre cinquant’anni dalla notte della tragedia, grazie alla consultazione della documentazione processuale custodita nell’Archivio di Stato di Belluno, è stato possibile svolgere nuove riflessioni su un evento che ha funestato l’Italia del boom economico e che continua a turbare le coscienze.

 

Ore 16.48 Hope st. (Elias Ressegatti) Film Internazionale USA

Un giovane sta per cambiare drasticamente il corso della sua vita. Mentre riflette  sulle incognite di una rapina a mano armata, è ossessionato da visioni che ripetono ciò che potrebbe andare storto.

 

Ore 16.56 Lo scrittore di luce (Davide Pellegrino) Documentario Professionisti

Una bambina trova un libro nella propria casa, sulla poltrona del salotto. Leggendolo scoprirà la storia di un uomo, un fotografo, che racconta la sua vita trasformata dopo l’incontro con Dio e osserva il mondo con occhi diversi. Attraverso le sue immagini e i suoi aneddoti conoscerà un diverso approccio alla vita, sia nel senso fotografico che religioso, al quale si è accostato e trae ispirazione. Un animo sensibile, uno sguardo sul mondo che l’affascineranno ispirandola. Finale a sorpresa.

 

Ore 17.36 Sama Slodycz (Dave Lojek) Film Internazionale Polonia

Un fornaio contatta una detective per scoprire chi è il ladro che di notte gli ruba i muffin. Alla fine si svela un dolce segreto.

 

 

Ore 17.44 Sunday (Danilo Currò) Messina Documentario Amatori

Fasasi Sunday lascia la sua casa, la Nigeria, perché non è più possibile per lui, come per molti altri, restarci. Questo ragazzo, diciassettenne, si racconta alla camera con la sincerità e l’ingenuità di un ragazzino, ma con la consapevolezza di chi ha visto i suoi compagni morire per mare. Ci parla dei suoi sogni, delle sue sensazioni, delle sue idee sul viaggio, sul mare, ma anche della sua nostalgia per il nutriente cibo africano. La macchina da presa lo segue negli ambienti della sua nuova vita in Italia, mentre lui ci accompagna, spiegandoceli, facendoci conoscere i suoi nuovi compagni, tutti di religioni e provenienze diverse, ma tutti, con in testa una sola idea, un solo valore “one people, one nation”. Questo è il salto emotivo che si tenta di fare: non siamo noi a scoprire la vita di un migrante, ma a imparare da lui, a riscoprire la nostra umanità e la ricchezza nascosta nel diverso, ed è una scoperta bellissima. Questo documentario osserva una persona per parlare di molti. Non è una storia che vuole contenerle tutte, ma è comunque la storia importante della migrazione, attraverso un solo uomo e le sue esperienze, la sua visione.

 

Ore 18.07 Luna (Marco Fettolini) Animazione Internazionale Spagna

In una fogna nel centro di Madrid vive un piccolo scarafaggio albino. A causa del suo colore viene respinto dagli altri scarafaggi e vive chiuso in un barattolo, sognando che un giorno la sua vita possa migliorare.

 

Ore 18.17 Penalty (Andrette Lo Conte) Roma Film Professionisti

Un gruppo di ragazzi gioca una partita di calcio diversa dalle altre.

 

————————————————————————————————————————

 

Giovedì sera

 

Ore 21.00 Lo studente che non c’è (Alberto De Angelis) Scuole

La I° C è una classe terribile, l’incubo di ogni professore. Indiscipilinati e turbolenti. Davvero non si trova un modo per catturare la loro attenzione. I professori devono riconoscere la presenza in classe di un fantomatico studente che solo gli alunni riescono a vedere. L’arrivo nella scuola di un nuovo professore, lui stesso ex alunno dell’istituto risulterà decisivo…

 

Ore 21.10 Domani (Rosanna Reccia) Siena Cortometraggio Amatori

Una coppia di Italiani emigrati in francia si trova ad affrontare una situazione imprevista

 

Ore 21.20 Turriaki (Salvatore Tuccio) Linosa (AG) Documentario Amatori

Di giorno viaggia per decine di chilometri in mare aperto a caccia di cibo, di notte torna al nido per accudire i piccoli. Sono i rituali seguiti ogni giorno di questa lunga estate dalla berta maggiore, specie studiata con un progetto che l’università di Palermo in un progetto Life, sta portando avanti da alcuni anni. Lo studio è condotto nell’area marina protetta dell’isola di Linosa, in Sicilia, dove è presente una delle più grandi colonie del Mediterraneo, formata da circa 10mila coppie.

La berta maggiore sverna nei mari del Sudafrica e del Sudamerica e percorre ogni anno migliaia di chilometri per raggiungere il Mediterraneo e nidificare. Particolare è il canto simile al vagito di un neonato.

 

Ore 21.32 Adele e Beatrice (Franco Di Domenico) Cortometraggio Amatori

Adele è una ragazza teramana non vedente è un giorno stringe amicizia con Flavia, una vivace bambina di nove anni. Beatrice, invece, è una promettente musicista che sta per affrontare il suo primo concerto. I destini delle due bellissime ragazze però stanno per incrociarsi drammaticamente…

 

Ore 21.47 Cinema Dehors (Tatiana Poliektova) Animazione Internazionale Russia

Vivere nel mondo moderno significa essere troppo occupati con il tran tran di tutti i giorni e con la tecnologia che ci fa spesso dimenticare la vera bellezza di questo mondo che è davanti ai nostri occhi.

 

Ore 21.50 Along the River (Daniele Nicolosi) Orbassano (TO) Cortometraggio Amatori

“Along The River” è un cortometraggio di genere western che segue la drammatica vicenda dello Sceriffo Frank De Ville. Incaricato da un cinico avvocato di indagare su un caso di omicidio ai danni di una ragazza Navajo, la situazione prenderà una piega inaspettata quando lo Sceriffo scoprirà il coinvolgimento del figlio. Sarà così combattuto tra il dovere verso la legge e l’amore verso il figlio.

 

Ore 22.18 Il Buio (Giuliano Oppes) Pozzomaggiore (Sassari) Film Professionisti

In una tranquilla notte di primavera, vite diverse si incrociano fatalmente. Nessuno immagina, che da quell’incontro, scaturirà una tragedia che cambierà per sempre la loro vita.

 

Ore 22.38 La Viaggiatrice (Davide Vigore) Cortometraggio Amatori

Si può rubare ad una ragazza la sua giovinezza? Hind lavora da anni come badante presso la casa di una signora anziana, trascorre le sue giornate facendo sempre le stesse attività, la sua è una routine infinita fatta di giorni uguali, vivendo così in un presente continuo, nella spasmodica attesa di qualcosa, di qualcuno. La sera, dopo aver messo a letto l’anziana signora, si rifugia nella sua camera piena di sogni. Sarà proprio l’anziana signora a farle capire.

 

Ore 22.53 Stanza 8 (Mattia Riccio) Roma Cortometraggio Amatori

Stanza 8 è una storia di solidarietà e d’integrazione, che narra la vicenda di due coppie di diversa etnia, che “per caso” un giorno si ritrovano nella sala d’attesa di un ospedale a condividere l’angoscia e la sofferenza nell’attesa dell’operazione dei rispettivi figli.