Alle 23 di ieri sera, giovedì, l’incendio alla raffineria di Sannazzaro de Burgondi è stato definitivamente spento e il fumo ha smesso di sollevarsi in cielo. E’ cessato lo stato di allerta.

Come confermato dai Vigili del Fuoco, nella notte a causa dell’escursione termica una grandissima quantità di polveri, anche particelle PM10 è caduta al suolo.


La situazione, già dalle prime ore del mattino di oggi è ritornata normale.