Spettabile direttore.
Vorrei portare a conoscenza della popolazione una cosa molto particolare.
In zona viale Kennedy  mia moglie è stata derubata della sua borsa lasciata in macchina per andare a prendere nostra figlia all’asilo sacro cuore.
Macchina chiusa. Serratura scardinata con un cacciavite. Un lavoro da manuale eseguito nel tempo record di pochi istanti.
La moglie sgomenta chiede a maestre e colleghe della scuola e viene a conoscenza che la zona è sotto il controllo di una banda che indisturbata si permette di portare via dalle macchine anche gli zainetti dei bambini.
Bauli aperti nelle serate in palestra coppi e danni conseguenti.
Ora mi chiedo: siamo qui a preoccuparci dei parcheggiatori abusivi che fanno paura e non parliamo di questa piaga che tutti conoscono ma che nessuno ha il coraggio di trattare?

Perché?


Lettera Firmata