Una nuova iniziativa di beneficenza si svolgerà sabato 17 dicembre presso il ristorante “La Femme” di San Bartolomeo al Mare dove è prevista  la tradizionale cena degli auguri organizzata dal Lions Club Diano Marina ed il Lions Club Nava Alpi Marittime con la partecipazione della delegazione del gemellato club francese del Nice Imperiale.

Nel corso della serata si effettuerà una lotteria organizzata grazie al contributo della  maggior parte delle attività commerciali della città ed il cui ricavato sarà devoluto in favore della “Fondazione Banca degli Occhi Lions Melvin Jones”.


La Fondazione Banca degli Occhi Lions Melvin Jones, Service nazionale permanente dei Lions con sede a Genova,  è nata nel 1996,  nel 2001 ha ottenuto la qualifica di Onlus e nel 2006 si è avvalsa della Certificazione di qualità del Centro Nazionale Trapianti secondo la direttiva Europea, è l’unica struttura regionale in Liguria dedicata alla raccolta, certificazione, conservazione e distribuzione di tessuti corneali destinati a tutte le strutture sanitarie.

Obiettivi della Banca degli Occhi sono: ridurre le liste d’attesa o i viaggi della speranza verso strutture lontane; disporre di una cornea in tempi veloci in caso di necessità; garantire la qualità e la sicurezza delle cornee che vengono trapiantate, considerando che l’intervento consente il recupero della vista in oltre il 90% dei casi; permettere a chiunque, soprattutto alle persone anziane, di affrontare l’operazione senza rischi.

La fondazione opera inoltre per l’incremento della cultura della donazione di cornee e del numero di espianti, gestisce un programma di lista d’attesa e segue il potenziamento della raccolta fondi e la diffusione della propria attività.

In particolare cura le modalità della donazione della cornea nonché della conservazione e assegnazione del tessuto ad un destinatario appropriato che individua consultando la banca dati dei pazienti in attesa.

L’azione dei Lions, unita alla solidarietà dimostrata dai commercianti e da tutte le componenti del tessuto cittadino, ha permesso di saldare forti legami con il territorio e di raggiungere obiettivi importanti tramite i service mondiali, nazionali e locali indicando, con lo spirito dell’etica lionistica, proposte e soluzioni per le situazioni di disagio.

Un grande ringraziamento va a tutti coloro che lo hanno reso possibile.

Gloria Crivelli