Anche il Ministero dello Sviluppo economico si è accorto della straordinaria bellezza di Villa Grock, e ha emesso un francobollo dedicato alla prestigiosa residenza imperiese, che si appresta a diventare ancora piu’ attraente grazie ai lavori di restyling del giardino finanziati dai fondi europei del progetto transfrontaliero “Alcotra – Jardival”.

Oltre al Presidente della Provincia Fabio Natta sono intervenuti alla doppia presentazione di stamattina in Provincia riguardante Villa Grock (emissione francobollo dedicato alla villa, presentazione progetto di restyling dei giardini della villa) e che si è svolta oggi, venerdì, l’assessore comunale alla Cultura di Imperia Nicola Podestà, il direttore della filiale di Imperia di Poste Italiane Edgardo Boschi e il geometra Arturo Cipriani, dell’omonimo studio imperiese che ha redatto il  di Villa Grock.


E’ davvero un momento storico per la villa di proprietà della Provincia, che fu residenza del clown piu’ famoso del mondo.

Nei giorni scorsi il Ministero dello Sviluppo economico, attraverso Poste Italiane, ha emesso un francobollo ordinario del valore di euro 0,95 dedicato proprio a Villa Grock, nella serie tematica “Il patrimonio artistico e culturale italiano” che ha celebrato sei siti nazionali. <Si tratta di un riconoscimento di grande importanza, che non puo’ che contribuire a far conoscere un’attrazione del nostro territorio, meta di turisti di ogni parte del mondo>, sottolinea il Presidente della Provincia Fabio Natta.

La villa in via Fanny Roncati Carli, acquistata e restaurata dalla Provincia nei primi anni del Duemila, ha acquisito nel tempo sempre maggiore notorietà, sino a diventare una meta dei turisti provenienti da ogni parte del mondo anche perché da tre anni ospita il “Museo del clown”. Ultimamente conta circa cinquemila visitatori annui, e tra le sue attrazioni c’è anche il sontuoso giardino che la circonda e che ora avrà un robusto restyling.

L’intervento, per un importo di poco inferiore ai 200 mila euro, avverrà grazie ai fondi europei impiegati nel progetto transfrontaliero Interreg Alcotra “Jardival” relativo al circuito di ville e giardini mozzafiato italo-francesi, di cui Villa Grock fa parte grazie all’azione sinergica condotta da un gruppo di enti comprendente l’Agenzia regionale “InLiguria”, la Provincia di Imperia, il Comune di Sanremo, il Comune di Costarainera, il Dipartimento francese delle Alpi marittime, il Comitè regional du tourisme, i Comuni di Mentone, Cannes e Grasse. Il progetto per la residenza del capoluogo è curato dallo studio Cipriani di Imperia. I lavori saranno conclusi entro l’estate.

<E’ un’occasione per dare ulteriore splendore alla villa – aggiunge il Presidente della Provincia Fabio Nattaed è il risultato di un proficuo lavoro di enti diversi impegnati nella valorizzazione del patrimonio culturale del territorio>.