Nella giornata di ieri, mercoledì 21 dicembre nel corso di un’operazione di polizia finalizzata al controllo di mezzi pesanti in vista delle festività natalizie, veniva fermato per essere sottoposto ad un controllo un automezzo (Fiat Iveco) adibito a trasporto di materiali, risultato oggetto di noleggio presso una ditta campana.

A bordo due soggetti di origine salernitana, si mostravano tranquilli al controllo degli operatori di polizia, confidando in una mera verifica dei documenti. Tuttavia, anche in considerazione dei precedenti di polizia risultanti dal controllo in banca dati, gli agenti hanno proceduto, unitamente ai colleghi della Squadra Mobile, intervenuti sul posto, ad un controllo completo del veicolo, volendo verificare le dichiarazioni del conducente.  Una volta aperto il portellone posteriore, gli operatori hanno scoperto cosa contenevano i colli incartati all’interno del predetto mezzo, ovvero 5 borsoni in tela di colore nero, contenenti rispettivamente circa 20 kg di marijuana, per un totale di 110 kg. La marijuana si presentava in confezioni termosaldate avvolte in cellophane per evitare la dispersione di odori. Lo stupefacente era probabilmente destinato a rifornire le piazze di questa Provincia o altre grandi città in vista delle festività natalizie.


I soggetti, Gagliardi Pietro, classe 1959 e Isoldi Nicola 1958 venivano tratti in arresto ed associati presso la casa circondariale Cantiello Gaeta. Entrambi annoverano precedenti di polizia.

Un’operazione che ha visto ancora una volta la collaborazione tra volanti e squadra mobile che è intervenuta sul posto una volta che la pattuglia dedicata ai posti di controllo comunicava l’ingente quantitativo rinvenuto all’interno del mezzo.

Un risultato importante in vista delle festività in concomitanza dei posti di controllo e dell’intensificazione dei servizi di prevenzione e repressione dei reati disposti in quest’ultimo periodo.