Favorire la formazione di una “cultura della sicurezza stradale” con azioni educative-formative portate nella scuola e mirate ai giovani come fruitori della strada in qualità di pedoni, passeggeri o potenziali conducenti.

 

Far acquisire il senso delle regole, sotto l’aspetto de “la regola come protezione”.


 

Far conoscere l’operatore di polizia al mondo giovanile per superare alcuni luoghi comuni e stereotipi associati a tale figura istituzionale.

 

Questo l’ambizioso percorso formativo oggetto di un protocollo stipulato dal Dr. Franco Calcagno, dirigente dell’ufficio scolastico provinciale, e la Dr.ssa Marina di Donato, dirigente della sezione polizia stradale di Alessandria.

 

I Formatori della Polstrada raggiungeranno, nell’arco di un triennio, tutte le scuole secondarie di 2° grado della provincia, andando ad accentrare gli interventi sugli alunni delle classi IV.

 

Tale progetto si inserisce nell’ormai consolidata sinergia istituzionale tra Polizia Stradale quale specialità della Polizia di Stato ed istituti scolastici (come i progetti Icaro e Bici-Scuola), finalizzata a stimolare un dialogo critico con i più giovani per elevare il livello di cultura sulla sicurezza stradale.