La Giunta Comunale di Tortona ha approvato il progetto esecutivo per la ristrutturazione di alcuni immobili comunali, dando priorità al complesso architettonico monumentale dell’Annunziata e alla demolizione del fabbricato dismesso della Scuola Sarina in Viale de Gasperi.

Per quanto riguarda l’Annunziata, terminati i lavori che hanno consentito di restituire l’originaria bellezza ad uno dei gioielli dell’architettura monumentale della Città di Tortona, occorre ora rendere pienamente fruibile i locali al piano terra dell’edificio e predisporre gli impianti per i locali del primo piano.


Dal punto di vista architettonico si provvederà alla realizzazione di alcune sale, alla rimozione delle attuali pavimentazioni in blocchetti di cemento, alla posa di pavimentazione in luserna, ad eseguire interventi di restauro conservativo delle murature in mattoni a vista, alla realizzazione degli intonaci, alla successiva tinteggiatura, al restauro conservativo del cassonato ligneo di una sala con realizzazione anche del controsoffitto in cemento armato, nonché all’adeguamento dei percorsi interni.

Per quanto riguarda invece l’impiantistica, è prevista l’istallazione del riscaldamento a ventilconvettori con collegamento alla centrale termica del complesso monumentale esistente nel cortile interno, la realizzazione di un nuovo impianto elettrico autonomo a servizio del piano terreno e predisposizione delle canalizzazioni al primo piano.

Il progetto approvato prevede inoltre la realizzazione di due punti di attacco idrico e fognario per entrambi i piani, e la predisposizione degli impianti antifurto, antintrusione, videosorveglianza e rilevamento fumi.

Questo lotto di interventi, per un importo a base d’asta di 62.600,00 euro, a differenza dei precedenti finanziati attraverso la ripartizione della quota dell’otto per mille.