Tanta gente a Pontecurone al secondo appuntamento della rassegna organizzata dalla Biblioteca di Sale, svoltosi Venerdì 18 novembre nella Sala Consiliare di Palazzo Manzoni.

La serata è stata dedicata alla presentazione del saggio: “Quanto conta l’arte nella nostra vita” di Giovanna Franzin, edito dalla Libreria Ticinum. L’incontro ha visto la partecipazione di un pubblico numeroso ed interessato che ha apprezzato il clima colloquiale con cui l’autrice e la moderatrice, dott.ssa Lorenza Daglia, hanno esposto le loro riflessioni sull’importanza dell’arte nella società contemporanea.


In particolare, è stato messo l’accento sulla necessità di stimolare le giovani generazioni a ricercare la bellezza e a riconoscere i valori ideali dell’arte; a tal proposito, l’autrice – da anni impegnata nell’organizzazione di mostre e di conferenze dedicate ai temi dell’arte – ha ricordato che la sua pubblicazione fa parte di un progetto che ha coinvolto l’Istituto Comprensivo “Bassa Valle Scrivia”, di cui la Dott.ssa Daglia è dirigente. Durante la serata, oltre alla proiezione di immagini esplicative è stato possibile ammirare una piccola esposizione di opere d’arte di autori locali.

gente-sale