Sicuramente hanno “guastato” in parte la bella giornata a tanti politici in sfila a Imperia per l’inaugurazione della rassegna Olioliva, fiore all’occhiello delle Olive e dell’olio.

simone-rossi

Simone Rossi

Ci riferiamo a una trentina di membri del Comitato “Giuggiolina no grazie” che proprio durante l’inaugurazione si sono presentatati alla calata Cuneo di Imperia facendo una pacifica irruzione per ribadire la loro contrarietà ai cambiamenti che rischiano di piombare sull’oliva taggiasca.


Naturalmente la loro presenza ha scatenato un assembramento di affamanti fotografi e giornalisti al quale poi non ha fatto seguito su molti giornali, a nostro parere, un’adeguato spazio per una battaglia che stanno portando avanti moltissimi produttori.

A parlare per conto di tutti è stato il presidente del Comitato Simone Rossi.

Siamo venuti qua – ha detto Rossi  – per ribadire il nostro concetto, che non vogliamo la sostituzione della cultivar. Non vogliamo vedere trasformata una nostra pianta secolare, cambiandole il nome con un sinonimo, “giuggiolina” o altro che sia. Non vogliamo veder cancellate le nostre tradizioni e la nostra storia. Siamo tutti piccoli produttori, trasformatori, confezionatori delle province di Imperia e di Savona. Abbracciamo tutta la filiera produttiva”.

 

 

giuggiolina