Venerdì 2 dicembre, alle 17,30 presso il Museo dei Campionissimi a Novi Ligure, sarà presentato il libro di Roberto Paravagna: “Giocavamo per strada. I Biancorossi: Novi e la Comollo nelle parole di chi c’era”, Edizioni Vallescrivia, Collana Convergenze.

 

 

Insieme all’autore, interverranno:


 

Rocchino Muliere, Sindaco di Novi Ligure

Stefano Gabriele, Assessore allo Sport

Luca Ubaldeschi, Vice Direttore de ‘La Stampa’ ex giocatore Comollo

Gianni Malfettani, già Presidente Comollo, nonché memoria storica della Società.

 

Presenta e coordina gli interventi: Maurizio Iappini, giornalista sportivo.

Una proiezione di immagini storiche accompagnerà la presentazione.

 

 

Il testo racconta la nascita, lo sviluppo e l’ultimo periodo dell’indimenticabile società calcistica dilettantistica, fondata a Novi negli anni ’50; intitolata al giovane Sergio Comollo che in quegli anni delicati del dopoguerra divenne il punto di riferimento di alcune generazioni per il suo impegno sociale e politico: “è bravo sa parlare al cuore e alla mente della gente ed è rispettato da tutti”.

Un grave incidente lo portò via prematuramente, ma il suo ricordo rimarrà vivo grazie anche a questa giovane squadra.

 

Molti i giocatori di un tempo, alcuni dei quali in seguito diventati a loro volta dirigenti, si sono avvicendati al microfono di Roberto Paravagna per parlare della loro esperienza: tra gli altri, Ettore Frisone, Edoardo Gemme, Raffaele Bisignano, Claudio Albanese, Roberto Ecker, Vittorio Gozzoli, Enrico Bellardino, lo stesso Luca Ubaldeschi, Luigi Schirra, con la ‘supervisione’, di Gianni Malfettani.

Dopo una breve analisi della società ed il racconto della città nell’immediato dopoguerra, il volume è arricchito da una sintesi storica della Comollo, una sezione fotografica, una raccolta di aneddoti e curiosità ed una dettagliata pubblicazione delle classifiche e delle formazioni di ogni stagione sportiva.

 

Con la realizzazione di questo progetto, la casa editrice Vallescrivia intende portare avanti il proprio impegno, peraltro già da tempo svolto in questa direzione, per la realizzazione di progetti editoriali legati allo sport: da ‘I Biancorossi’ di oramai lontana memoria fino a ‘Novi Tutto lo Sport’, testate fondate dal compianto Gianni Bellasera a metà degli Anni ’80, per proseguire poi con periodici come ‘UispSport’ e ‘Provincia Sport’.

 

Tanti amici novesi e non, saranno contenti di sapere che…”Il cuore Biancorosso batte sempre”!

Tutti i Comollini sono invitati alla presentazione, venerdì 2 dicembre; al termine sarà realizzata la foto di gruppo per il 60° anniversario della Comollo.