Acquisire una conoscenza ed una coscienza del territorio senza cadere in facili campanilismi, riconoscerne e sfruttarne le caratteristiche per immaginare proposte alternative a quelle che il pubblico considera ormai scontate e “reinventarsi” in una rete di condivisioni e collaborazioni con le aree vicine: questa è la ricetta per una rilancio della città, e di tutto il suo indotto, che il Vicesindaco di Tortona ed Assessore alla Cultura e all’Istruzione Dott.ssa Marcella Graziano ha proposto nel suo intervento di apertura alla nuova fase del progetto di gemellaggio “Scoperta e valorizzazione del territorio: Piccole Guide”, che, già da tre anni, prevede una serie di attività e di scambio di esperienze tra gli studenti del corso Tecnico Turistico dell’I.I.S. “R. Levi-Montalcini” di Acqui Terme ed i ragazzi di alcune classi dell’Amministrazione, Finanza e Marketing dell’I.I.S. Marconi di Tortona.

Nella mattinata dello scorso 22 novembre i ragazzi della 4^AT  di Acqui e noi alunni della 3^AR AFM di Tortona ci siamo ritrovati, dopo la pausa estiva, nella Biblioteca della sede Marconi, per rinsaldare la nostra collaborazione e per confrontare le nostre rispettive realtà territoriali, sia in ambito turistico che in prospettiva occupazionale.


Dopo il benvenuto del nostro Dirigente Scolastico, Prof. Guido Rosso, la Dott.ssa Graziano, con il supporto di immagini e filmati realizzati da un ex -alunno del nostro Istituto ed esperto in riprese video, il bravissimo Roberto Tusa, ha presentato il programma di interventi di rilancio di Tortona e del Tortonese sul piano turistico: dall’installazione della Wunderkammer a Cascina Triulza in occasione dell’Expo, fino ai progetti di percorsi ciclabili, tanto apprezzati dai turisti del centro-nord dell’Europa, per la valorizzazione paesaggistica e recettiva della zona, grazie ad una serie di accordi fra enti, privati ed amministrazioni cittadine del Monferrato.

Dopo aver dibattuto con noi ed aver risposto alle nostre domande, Il Vicesindaco ha lasciato campo libero alla nostra infaticabile Responsabile delle Politiche Giovanili , Silvana Muratori, che insieme al Dott. Filippo Arata ed ai giovani volontari del Servizio Civile, ci hanno coinvolti in una sequenza di attività pratiche e giochi di ruolo, tutti divertentissimi e…..tutti serissimi, perchè finalizzati alla preparazione di un momento tanto atteso quanto temuto: il colloquio di lavoro!  Alla fine del percorso scolastico, in alternativa o in parallelo al proseguimento universitario, bisogna essere pronti per affrontare una realtà diversa e, benchè le esperienze pluriennali di Alternanza Scuola Lavoro che i nostri Istituti da sempre propongono costituiscano già un buon trampolino di lancio , l’approccio  tra reclutatore ed aspirante neo-assunto non deve essere lasciato al caso  e va preparato da entrambe le parti con cura professionale ed adeguate competenze.  Dopo averci spiegato come redigere correttamente il tradizionale curriculum cartaceo  nel formato europeo, Filippo e Silvana ci hanno messi alla prova con attività di simulazione e con esempi di videocurricola, prodotti con la collaborazione di studenti più “cresciuti” di noi e con esilaranti esempi  di cosa “non fare” e di cosa “non dire”.    A conclusione della mattinata un lauto coffee break e poi i saluti ed i progetti per i prossimi incontri con i nostri   “ gemelli” , perchè per il nostro futuro , il nostro lavoro e le nostre aspirazioni….l’unione fa la forza!

Gabriela MANGO e Rachele TEGON 3^AR – Amministrazione, Finanza e Marketing