Si è svolta nella naturalistica e storica cornice di Forte Acqui ad Alessandria, l’iniziativa nazionale di Legambiente “Puliamo il mondo”.

L’evento è stato promosso e organizzato da Amag Ambiente, insieme agli Assessorati all’Ambiente, al Sistema Educativo e a quello della Coesione Sociale e Partecipazione del Comune di Alessandria, al CISSACA di Alessandria e alla Sezione Ovadese di LEGAMBIENTE.


Hanno partecipato più di 100 bambini e ragazzi della Scuola dell’Infanzia e degli studenti delle classi III – IV e V della Scuola Primaria “A. Morbelli” di Alessandria, accompagnati dai rispettivi insegnanti.

Dopo un caloroso benvenuto alla presenza degli Assessori Mauro Cattaneo e Maria Teresa Gotta, del Presidente del CISSACA Mauro Buzzi e del Presidente di Amag Ambiente Claudio Perissinotto, tutti i partecipanti hanno gustato una sana colazione (torta e succo di frutta) offerta dalla Centrale del Latte di Alessandria e Asti. Subito dopo hanno ricevuto i kit con sacchi, guanti, pettorine e cappellini e divisi in sette gruppi per quattro squadre (blu, gialla, bianca e grigia), i ragazzi hanno iniziato a raccogliere i piccoli rifiuti (carta, bottigliette di plastica, lattine, ecc..) sparsi lungo la parte centrale del Forte.

Al termine della kermesse non poteva mancare una foto ricordo di tutti partecipanti.

L’iniziativa è terminata intorno alle 11:45 con il rientro dei ragazzi alla scuola di appartenenza.

“E’ importante che si impari fin da piccoli a fare la raccolta differenziata – dichiara Claudio Perissinotto, presidente di Amag Ambiente – perchè se i bambini capiscono l’importanza di preservare l’ambiente e le risorse saranno adulti responsabili e nella fase di crescita diventaranno a loro volta “insegnanti” all’interno delle proprie famiglie, diffondendo la cultura del non spreco e della sostenibilità”.