Si è svolta  una riunione tecnica tra i vari attori di Olioliva, l’evento in programma dal 11 al 13 novembre ad Imperia, per affrontare il tema della raccolta differenziata. L’assessore al Commercio, Maria Teresa Parodi, il collega all’Ambiente, Giuseppe De Bonis e Antonio Russo, referente del gruppo di lavoro “Rifiuti zero”, hanno incontrato i responsabili di Teknoservice e gli organizzatori di Olioliva, l’azienda speciale Promimperia della CCIA Riviere di Liguria che, già ormai da diversi anni, particolarmente sensibile al problema rifiuti, si avvale per Olioliva e tutti gli altri eventi che organizza, di materiale compostabile.

Durante la riunione si è parlato soprattutto di raccolta differenziata. Nei tre giorni dell’evento infatti gli esponenti del gruppo di lavoro Rifiuti Zero saranno presenti nell’area della manifestazione per proseguire l’attività di informazione già avviata in occasione di altri appuntamenti di richiamo come le Vele d’Epoca o i festeggiamenti di San Giovanni. Inoltre, con la collaborazione di Teknoservice, a tutti gli espositori presenti a Olioliva, sarà consegnato un kit per fare la raccolta differenziata durante i giorni della manifestazione e contribuire così a lasciare la città più pulita.


“Come avvenuto per gli altri eventi di richiamo organizzati in città, con il settore Ambiente e il settore Commercio del Comune abbiamo voluto cogliere l’occasione per divulgare l’importante messaggio della raccolta differenziata, anche in vista dell’avvio del sistema porta a porta spinto. Per fare questo ci avvarremo dell’opera del gruppo di lavoro Rifiuti Zero che curerà la comunicazione ai visitatori su come fare una buona raccolta differenziata, maggiormente efficiente. Grazie infine a Promimperia e Teckoservice per la grande collaborazione che ancora una volta stanno fornendo per coinvolgere gli operatori e distribuire loro il materiale” – ha spiegato l’assessore all’Ambiente, Giuseppe De Bonis.

“I temi ambientali e soprattutto quello dei rifiuti sono sempre al centro dell’attenzione è indispensabile, in un evento come Olioliva che richiama espositori, produttori e appassionati di gastronomia, infondere la cultura della raccolta differenziata coinvolgendo le attività produttive e commerciali presenti in città nei tre giorni dell’evento” – ha spiegato l’assessore alle Attività Produttive, Maria Teresa Parodi.

Ufficio Stampa Comune di Imperia