Nella mattinata del 27 ottobre 2016 le nostre classi 1 AC e 1 BC Servizi Commerciali dell’istituto Marconi, sezione associata Carbone, si sono recate alle Cantine Volpi di Tortona accompagnate dai loro insegnanti.

L’iniziativa è rivolta a far prendere visione a noi giovani di un’azienda del territorio di primaria importanza in modo da iniziare a conoscere sul campo tale argomento, oggetto del nostro corso di studi.


Ad accoglierci vi era il Signor Carlo Volpi, proprietario dell’omonima azienda. Il nostro viaggio all’interno della sua impresa parte dalla fine del processo produttivo: l’imbottigliamento ottenuto con macchinari interamente autonomi, dove però il lavoro dell’uomo è indispensabile in ogni sezione di lavorazione.

La parte più interessante si è svolta però in cantina dove, davanti alle botti “barriques”, il signor Volpi ci ha fatto riflettere sul vino, sul suo corretto utilizzo e in fine  sui  suoi pericoli per noi giovani.

Se infatti è vero che il vino è una grande magia, “..che trasforma 1 kg di uva in  circa 75 cl di vino..” è anche vero che se assunto in quantità eccessive crea dipendenza e danni al nostro organismo irreparabili, soprattutto alla nostra età. Diventa insomma un veleno, una droga delle più terribili perché crea vanto, è emulativa e di libera vendita.

Un doveroso grazie al Dr. Volpi così chiaro nell’esposizione e disponibile a rispondere a tutte le nostre domande: è stata una significativa visita aziendale e un’importante lezione di vita.

Per noi rimane un’esperienza davvero coinvolgente e indimenticabile, che consiglieremo in futuro agli altri nostri compagni. 

I ragazzi delle 1AC e 1 BC  Servizi Commerciali Carbone