Un anno fa, il 5 settembre 2015,  la 27enne Veronica Brunazzi si era sposata con Alberto Messico e mai più avrebbe immaginato che a quasi 13 mesi di distanza sarebbe stata lei ad unire in matrimonio, nella giornata di ieri, un uomo e una donna  di 33 e 44 anni, che dalla Svizzera hanno deciso di venire a sposarsi proprio a Diano Marina.

Lui, lo sposo si chiama Mitat Racaj, è nato il 10 aprile 1983 ed è kosovora, lei invece si chiama Zita Prisca, è nata il 7 agosto 1972 ed abita a Ginevra in Svizzera.


Hanno scelto di sposarsi a Diano Marina perché qui vengono in vacanza da dieci anni e sono innamorati di questo bellissimo paese ligure, in provincia di Imperia, con un clima mite e un mare  splendido, in un golfo da far invidia alle maggiori località turistiche internazionali.

“Quando il Sindaco Chiappori mi ha delegato a celebrare il matrimonio al suo posto in municipio – dice Veronica Brunazzi – quasi non mi sembrava vero, perché a me piacciono i matrimoni, io stessa mi sono sposata un anno fa e ricordo quanta felicità avevo quel giorno. Mi sono molto emozionata nell’officiare questa cerimonia che ha unito in un vincolo importante la coppia proveniente dalla Svizzera. Era la prima volta che lo facevo  come assessore e credo che non dimenticherò mai questi momenti.”

Per i novelli sposi è stato sicuramente un giorno importante, ma lo è stato anche per la dianese Veronica, giovane consigliere comunale con delega Politiche Giovanili, Informatizzazione, Servizi Demografici, Sport.

Il sindaco Giacomo Chiappori le ha affidato anche la delega a celebrare i matrimoni in sua assenza, per cui con ogni probabilità da qui alla fine del mandato ne celebrerà sicuramente altri, ma l’emozione che l’ha colta in questa sua prima volta, rimarrà sicuramente qualcosa di unico.