Si chiama Servizio di tesoreria comunale ed è un servizio preposto a riscuotere le tasse di un comune, in genere quelle sui rifiuti, ma non solo.

Una volta le banche pagavano per averlo, adesso invece sono i Comuni a dover pagare e quello di Diano Marina prevede di sborsare dalle 25 alle 30 mila euro per poterne disporre.


L’assegnazione ovviamente verrà effettuata tramite una gara e il bando, fino al 31 dicembre 2021 è stato approvato nell’ultima seduta del Consiglio Comunale.

Il cambiamento è dovuto al fatto che prima le banche avevano convenienza a maneggiare dei soldi, adesso invece effettuano solo un passaggio alla Banca d’Italia e vanno incontro a delle spese, di qui la richiesta.