La decisione era attesa da tempo perché specie la palestra Coppi non si trova in buone condizioni e finalmente è arrivata.  La Giunta Comunale, infatti, nella sua ultima seduta ha approvato  il progetto di ristrutturazione della Palestra “Bianca” e Coppi, la prima in corso Garibaldi, la seconda in via Trento. I lavori prevedono  un importo complessivo di 160 mila  euro da finanziarsi con oneri di urbanizzazione.

Le palestre cittadine, che sono utilizzate attualmente  da circa 3.600 persone, pari al 13% della popolazione, e sono sia  a servizio degli Istituti Scolastici Cittadini che da diverse Associazioni sportive locali per l’attività agonistica o amatoriale e necessitano di manutenzione urgente.


Il Progetto approvato dalla Giunta Comunale prevede per la Palestra “Bianca” la separazione del circuito di alimentazione idrica sanitaria da quello dell’impianto antincendio, la sistemazione del fondo del campo di gioco in pvc, l’impermeabilizzazione della copertura piana del blocco spogliatoi e sistemazione dei cornicioni del locale palestra e la tinteggiatura dei locali interni degli spogliatoi.

La ristrutturazione della Coppi prevede la sistemazione della copertura del locale palestra che presenta numerose perdite ed infiltrazioni d’acqua piovana all’interno del locale, la sistemazione del fondo ingressi, il posizionamento di tendaggi oscuranti nelle ampie vetrate poste in direzione ovest, al fine di rendere pienamente agevole la visibilità all’interno anche nelle ore di massima insolazione e la tinteggiatura dei locali interni.

Con il medesimo atto la Giunta Comunale ha deliberato di procedere alla verifica della vulnerabilità sismica del Palazzetto dello Sport “Uccio Camagna” che comprende le palestre “Armana” e “Codevilla”.

“Il progetto – spiega l’Assessore Davide Fara – è uno degli interventi più importanti del piano lavori pubblici 2016. Alcuni impianti cittadini necessitano di urgenti sistemazioni e speriamo al più presto di realizzarli”.