La Città di Tortona in collaborazione con la Regione Piemonte Settore Protezione Civile ha realizzato, nello scorso fine settimana, un’esercitazione di Protezione Civile sul torrente Scrivia.

L’iniziativa ha riscontrato ampia partecipazione; sono stati un centinaio i volontari che hanno lavorato per rimuovere la vegetazione e i tronchi che ostruivano l’alveo dello Scrivia tra il ponte sulla Ex S.S. 10 Padana Inferiore ed il ponte ferroviario che si trova a valle, rappresentando pericolo per l’intralcio allo scorrimento delle acque in caso di piene del torrente.


Hanno partecipato all’esercitazione, oltre al Gruppo Comunale di Tortona, l’Associazione CB Pupo Emergenza Radio, l’Associazione due fiumi, l’Associazione Leonardo di Alluvioni Cambiò, l’Associazione Nazionale Alpini Sezione di Alessandria, l’Associazione Nazionale Carabinieri, l’Associazione Radiantistica CB OM, l’Associazione Radioamatori Italiani Sezione di Tortona, il Coordinamento Provinciale di Alessandria, il Coordinamento Provinciale di Asti, la Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Tortona, il Gruppo Comunale di Alessandria, il Gruppo intercomunale Basso Grue e Curone.

Grazie anche all’importante dispiegamento di mezzi, ad opera della Regione Piemonte, è stato possibile recuperare circa 10 tonnellate di materiale legnoso, messo ora a disposizione della cittadinanza, che potrà versare alle Associazioni convenzionate con la Città di Tortona un contributo di 5 euro al quintale.

Il ricavato sarà destinato al recupero delle spese sostenute per l’esercitazione e all’acquisto di materiale ed attrezzature da impiegare in attività di Protezione Civile. Per maggiori informazioni è necessario rivolgersi al Comando Polizia Municipale al numero 0131821555.

L’esercitazione, alla luce dei risultati conseguiti, ha ottenuto il riconoscimento da parte della Regione Piemonte di “Progetto Pilota”, da riproporre su altri territori; per quanto concerne l’Amministrazione Comunale di Tortona si intende invece riproporla annualmente.

“Questo è il frutto dell’impegno e del lavoro portato avanti dal Consigliere Comunale Chiandotto, dichiara il Sindaco Gianluca Bardone, al quale nel 2014 ho conferito delega per il supporto nell’attività protezione civile, in particolare per il raccordo e il coordinamento con tutte le Associazioni di Volontari che collaborano con il nostro Gruppo Comunale”.

“Sono felice – ha dichiarato l’Assessore Vittoria Colacino – che la riorganizzazione del Servizio di Protezione Civile abbia consentito, in poco tempo, di disporre di un gruppo affiatato, grazie anche all’impegno del Consigliere Chiandotto e del Comando Polizia Municipale, che da quest’anno si avvale della professionalità e della preparazione di Flavio Vergagni, nuova risorsa impiegata nel coordinamento del Servizio Comunale di Protezione Civile. E’ lodevole l’impegno di tutti i volontari che hanno partecipato all’esercitazione concretizzando un importante intervento di pulizia dell’alveo del torrente Scrivia”.