Un'immagine della discarica

Un’immagine della discarica

La scoperta è stata fatta in questi giorni, durante un controllo, quando i Carabinieri della compagnia di Tortona sono intervenuti in un appezzamento di terreno annesso ad un capannone industriale situato sulla Strada provinciale per Castelnuovo Scrivia, vicino alla nuova rotonda perché è stata rinvenuta una discarica a cielo aperto di rottami, pneumatici, oli esausti, vecchi mobili e altro materiale.

L’area, con una superficie di circa 4 mila mq, è di proprietà di un imprenditore di Tradate in provincia di Varese, mentre una parte del capannone risulta affittata a E.F. di 69 anni e al socio P.A. 52 anni, entrambi di Monleale.


Il proprietario dell’area dovrà rispondere per aver consentito l’accesso indiscriminato nella sua proprietà tollerando la creazione di una discarica abusiva incontrollata.

I due tortonesi, piccoli imprenditori nella meccanica industriale ed agricola, invece,  sono stati segnalati per aver smaltito illecitamente parte di quei rifiuti mediante incenerimento.

L’area è sotto sequestro, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che dovrà valutare l’esatta consistenza qualitativa dei rifiuti con adeguato campionamento.

L'interno del fabbricato

L’interno del fabbricato