I Carabinieri della di  Alessandria  hanno denunciato per furto aggravato cinque giovani, un cittadino italiano e un cittadino marocchino entrambi di 19 anni e tre minorenni, un cittadino italiano, uno marocchino e uno tunisino rispettivamente di 16, 16 e 15 anni, quattro di loro con precedenti di polizia a carico.

I primi giorni di luglio la responsabile del supermercato “Prestofresco” di via De Gasperi denunciava presso la Stazione Carabinieri che nel tardo pomeriggio del 28 giugno erano giunti in bicicletta davanti al supermercato sei giovani che, dopo avere lasciato le bici appoggiate al muro, erano entrati di corsa nel locale sparpagliandosi nell’esercizio commerciale e correndo per le corsie, urlando tra i clienti, prendendo dei generi alimentari e delle bibite, infilandoli all’interno dei vestiti e superando le casse senza pagare i prodotti. Venivano così acquisite le immagini di videosorveglianza del locale commerciale che erano molto chiare e permettevano ai militari di delineare i volti dei giovani ladri. Estrapolate le immagini con i loro volti, venivano diffuse le immagini ai militari delle altre Stazioni Carabinieri della città, cosa che permetteva ai militari della Stazione Alessandria Cristo di dare un nome ai cinque giovani poi denunciati.


I militari della Stazione Cristo comunicavano i nomi dei cinque ai colleghi della Stazione Principale e questi ultimi potevano così approntare dei fascicoli fotografici contenenti numerose foto di giovani dediti a furti di vario genere, comprese le foto dei cinque ragazzi segnalati dalla Stazione Cristo. La responsabile dell’esercizio commerciale, nell’osservare i fascicoli fotografici, riconosceva proprio nei cinque giovani quelli che erano entrati nel supermercato da lei diretto, rubando generi alimentari e bevande varie per un valore ancora da quantificare. Al termine di tali accertamenti, i cinque giovani identificati venivano denunciati all’Autorità Giudiziaria ordinaria e minorile per quanto commesso.

E’ stata questa la prima risposta dei carabinieri di Alessandria alle scorribande di gruppi di italiani e stranieri compiute in un supermercato, il Penny Market di via Milite Ignoto.