Sono terminati i lavori di restauro conservativo dell’ex Convento dell’Annunziata, che hanno consentito di restituire l’originaria bellezza ad uno dei gioielli dell’architettura monumentale della Città di Tortona.

Grazie al Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri che autorizzava il Comune di Tortona ad utilizzare i risparmi di spesa realizzati sulla “Ripartizione dei fondi dell’otto per mille dell’IRPEF devoluti alla diretta gestione statale per l’anno 2010” per il restauro conservativo dell’ex Convento dell’Annunziata, si è provveduto a restaurare le colonne del loggiato, i pilastri e gli archi in mattoni a vista della facciata principale, a realizzare un pavimento in luserna, un cassettonato ligneo del soffitto di in una sala interna, a risanare completamente il tetto, ad adeguare il nucleo dei servizi igienici posti al piano terreno e a realizzare la scala interna di collegamento tra piano terreno e primo piano.


«E’ veramente bello, dichiara l’Assessore al Patrimonio Davide Fara, restituire alla Città questo angolo di storia e cultura tortonese».