Sono terminati i lavori di restauro conservativo dell’ex Convento dell’Annunziata, che hanno consentito di restituire l’originaria bellezza ad uno dei gioielli dell’architettura monumentale della Città di Tortona.

[wp_bannerize_pro orderby="random" categories="322"]

Grazie al Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri che autorizzava il Comune di Tortona ad utilizzare i risparmi di spesa realizzati sulla “Ripartizione dei fondi dell’otto per mille dell’IRPEF devoluti alla diretta gestione statale per l’anno 2010” per il restauro conservativo dell’ex Convento dell’Annunziata, si è provveduto a restaurare le colonne del loggiato, i pilastri e gli archi in mattoni a vista della facciata principale, a realizzare un pavimento in luserna, un cassettonato ligneo del soffitto di in una sala interna, a risanare completamente il tetto, ad adeguare il nucleo dei servizi igienici posti al piano terreno e a realizzare la scala interna di collegamento tra piano terreno e primo piano.

«E’ veramente bello, dichiara l’Assessore al Patrimonio Davide Fara, restituire alla Città questo angolo di storia e cultura tortonese».