Lo dice un nostro lettore, Giacomino Dessimoni, dopo aver letto il libro scritto dal nostro Direttore Angelo Bottiroli.

Direttore,
il Suo libro mi e’ senz’altro piaciuto proprio perche’ mi sono ritrovato all’interno di tanti temi che Lei ha sviluppato e ripreso nel corso della stesura. Lo avevo acquistato in anticipo, rispetto alla data di presentazione, presso la Sala convegni della Fondazione.


Ognuno di noi puo’ trovare nella lettura del libro “Le tre scelte della vita” lo spunto per rivedere se stessi lungo la strada della vita; ognuno con la sua storia.

Leggerlo spinge a “riappropriarsi del proprio tempo”, concedere quindi a se stessi lo spazio ed il tempo per una rivisitazione del proprio essere  con la consapevolezza che il passato non lo possiamo modificare ma possiamo modificare noi stessi per migliorarci ed affrontare con una consapevolezza diversa il futuro.

Giacomino Dessimoni – Pensionato di Volpedo