Come annunciato in Consiglio Comunale dall’Assessore all’Ambiente, Cecilia Bergaglio, dal prossimo 1° agosto partirà il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti nelle aree mercatali. «Le modalità – spiega l’Assessore Bergaglio – sono state concordate nel corso di un incontro tra l’Amministrazione Comunale, Gestione Ambiente, i rappresentanti delle guardie zoofile dell’associazione Fare Ambiente e dei venditori ambulanti. Già da questa settimana (dal 25 al 30 luglio, ndr), i volontari delle guardie zoofile distribuiranno il volantino che spiega come funzionano le nuove regole, il cui testo sarà presto tradotto anche in cinese e in arabo. Nel corso della riunione –aggiunge Bergaglio – è stata inoltre sottolineata la necessità che gli ambulanti rispettino con maggiore puntualità gli orari entro cui devono smontare il proprio banco per permettere agli operatori di Gestione Ambiente una pulizia più agevole e accurata». In pratica, il nuovo servizio sarà strutturato in modo da consentire una raccolta “banco a banco”. Queste le principali novità.

 

Un operatore di Gestione Ambiente distribuirà nelle tre mattine di presenza del mercato (martedì, giovedì e sabato) un sacco trasparente dedicato ad ogni banchetto dove andranno conferiti esclusivamente imballaggi quali “nylon”, grucce, altri piccoli imballi e piccole scatole di polistirolo e di cartone, ovvero la maggior parte dei rifiuti prodotti. Verranno anche posizionati in punti concordati dei contenitori marroni da 240 lt di organico con apposito adesivo “Riservato mercato”.


 

In caso di grossi quantitativi di cartoni, questi dovranno essere piegati e impilati in modo da occupare il minor spazio possibile all’interno del posteggio. Le cassette, in legno o in plastica, dovranno essere impilate (vuote e prive di residui) l’una sull’altra sempre all’interno del posteggio.

 

Solo per la prima volta, ad alimentaristi e fioristi verranno consegnati dei piccoli contenitori marroni per la raccolta dei residui alimentari e “verdi”. Questi piccoli contenitori dovranno poi essere tenuti dagli operatori e riutilizzati di volta in volta. Una volta pieni si potranno svuotare nei contenitori marroni più grandi dislocati nel perimetro dell’area mercatale.

 

Una volta finito il mercato, gli operatori depositeranno le varie tipologie di rifiuto in modo ordinato in adiacenza della loro postazione. A seguito dello sgombero dell’area dei banchi e dei furgoni adibiti alla vendita, nel rispetto degli orari stabiliti dall’Amministrazione Comunale, gli addetti di Gestione Ambiente interverranno con diverse tipologie di mezzi per raccogliere i vari rifiuti (imballaggi da mercato, cartone e organico) e pulire le varie aree. Al termine del mercato i contenitori da 240 lt di organico con apposito adesivo “Riservato mercato” verranno svuotati e portati via da operatori Gestione Ambiente. Da subito ci saranno verifiche a campione per accertare che siano rispettate le indicazioni concordate.