Domenica 12 giugno presso il   Comitato di Casale Monferrato della Croce Rossa Italiana   3 volontari e esperti soccorritori ,  Veronica Benigno, Andrea Cabiati e Massimiliano Speranza,   hanno brillantemente superato l’esame per operatore  O.P.S.A. (Operatori Polivalenti di Salvataggio in Acqua) ,  una delle componenti dei “Soccorsi speciali” di Croce Rossa Italiana .

Grazie al lavoro del Referente Opsa  Gian Franco Romano, degli  istruttori Raimondo Carta, Francesco Rogo, Alessandro Orecchia  e dell’aiuto istruttore  Roberta Roda i tredici aspiranti, provenienti da vari comitati del territorio piemontese oltre che dal comitato cittadino , hanno potuto concludere il percorso formativo  durante il quale hanno  effettuato una giornata di addestramento  al Logo Maggiore,  per una impegnativa prova in acque  libere.


Il corso, diretto dal primo Istruttore della Regione Piemonte Carlo Milanese, afferente al Comitato CRI di Valenza , ha avuto inizio nel mese di febbraio dopo una selezione fisica finalizzata alla valutazione delle capacità e dello stato di forma degli aspiranti operatori .I volontari   potranno, dopo un periodo di affiancamento,  offrire un  prezioso contributo in una attività che  risulta essere fondamentale sul nostro territorio, dal momento che il rischio idrogeologico è il primo fattore di rischio naturale della nostra Comunità.

Sempre nella giornata di domenica presso il Comitato di Casale  si è tenuto l’esame del quinto corso base  per dieci aspiranti cinofili delle unità di Casale ,San Damiano d’Asti, Castellamonte, Cuneo , Piossasco e Limone Piemonte. Si tratta del primo step del percorso di formazione che conduce  al brevetto di operatività nell’ambito dei Soccorsi speciali UNITA CINOFILE della CRI. Con il  coordinamento del delegato locale U.C. Matteo d’Angelo i discenti hanno seguito le lezioni che hanno avuto per argomenti: veterinaria, cartografia, psicologia canina, approccio alle macerie, tecniche di base  di addestramento. Importate traguardo  raggiunto dunque da Katia Capellini con Mia, Loredana Caso con India  e Giovanni Felice con Oscar ,   pronti ad affrontare con rinnovato impegno i nuovi steps del percorso formativo .

Si è concluso inoltre nei giorni scorsi il corso  di formazione TSSA (Trasporto Sanitario e Servizio un Autoambulanza). Dopo quattro mesi di formazione i venti Volontari  sono stati ritenuti  idonei dalla commissione d’esame e hanno ottenuto la qualifica di Operatore Trasporto Infermi. I neo operatori possono così da subito prendere parte ai servizi ordinari di trasporto .

Il prezioso  lavoro di questi ultimi mesi permette il consolidamento di nuovi tasselli fondamentali  per il Comitato Locale di Casale Monferrato nello sviluppo e nel raggiungimento degli obiettivi strategici 2020 che consentono di  migliorare ulteriormente il servizio reso alla cittadinanza, obiettivo primario della C.R.I.