Riportiamo di seguito il Comunicato stampa del Comune di Tortona che incensa la partecipazione alla festa dello sport. Nessun accenno alle proteste di numerosi cittadini riguardo alla cattiva organizzazione in alcune zone della città chiuse al traffico troppo presto rispetto agli eventi in programma o inutilmente.

IL COMUNICATO DEL COMUNE

L’Amministrazione Comunale ha realizzato la seconda edizione della Festa dello Sport, che da venerdì pomeriggio a domenica sera ha riscosso ampia partecipazione sia da parte delle Associazioni Sportive che dei tanti giovani Tortonesi, che hanno seguito con interesse i tornei e le dimostrazioni delle discipline sportive, realizzati nelle aree verdi, nelle palestre e altri spazi aperti in vari punti della Città.


La Festa è stata aperta dalla parata nel centro storico dei gruppi sportivi, accompagnati dalle Majorettes  e dalla Banda Musicale e  interessanti manifestazioni sono state realizzate, in particolare nella centralissima piazza Duomo, dove per tre sere consecutive sono stati presenti gruppi musicali di straordinario livello.

Sempre in piazza Duomo, i più coraggiosi hanno potuto cimentarsi affrontando un’impegnativa parete d’arrampicata o divertirsi a giocare al più grande grande biliardo di caramball, che tanto successo ha riscosso tra i più giovani protagonisti di questa festa.

Infine, in occasione della serata conclusiva, il Sindaco Gianluca Bardone e l’Assessore allo Sport Vittoria Colacino, hanno premiato tutte le società sportive che hanno aderito e alcuni atleti tortonesi che si sono distinti per meriti sportivi a livello internazionale.

Sono infatti stati ospiti della serata Flavio Gay, giocatore della nazionale italiana under 18 di basket 3×3, che si è classificata terza ai recenti mondiali che si sono svolti in Kazakistan, Alessandro Rescia e Riccardo Mura rispettivamente medaglia d’argento e di bronzo ai campionati del mondo di Kickboxing MMA (Mixed Martial Arts) tenutisi in Moldavia lo scorso dicembre.

“Sono soddisfatta di questa seconda edizione della Festa della Sport, che come l’anno scorso, ha saputo attrarre numerosi sportivi e giovani tortonesi. Ringrazio tutti gli sponsor, le Associazioni e le palestre perché senza il loro importante contributo non si sarebbe potuto realizzare quest’evento. Un ringraziamento particolare anche a tutti i dipendenti comunali, miei collaboratori, che hanno lavorato instancabilmente e con i quali mi auguro poter riproporre una prossima edizione della Festa dello Sport, ancora più ricca di eventi e sempre più curata nei dettagli”.

Comune di Tortona