Ieri sera, mercoledì 1° giugno 2016, presso la Sala Conferenze della “Taglieria del Pelo” in via Wagner 38/D ad Alessandria si è svolto un incontro pubblico intitolato “Corso XX Settembre rinasce” e finalizzato a presentare le opere di “restyling urbanistico” della rete viaria e della pista ciclo-pedonale di questo importante corso della Città di Alessandria.

Durante l’incontro l’Amministrazione Comunale di Alessandria — rappresentata dal proprio Sindaco Maria Rita Rossa, dal Vicesindaco e Assessore ai Lavori Pubblici Giancarlo Cattaneo e dal Direttore della Direzione Comunale Politiche Territoriali e Infrastrutture Pierfranco Robotti — ha avuto modo di illustrare alla numerosa popolazione presente gli interventi incentrati specificamente su Corso XX Settembre e sul suo raccordarsi — anche per quanto riguarda la nuova pista ciclo-pedonale — sia con Piazza Mentana e Corso IV Novembre, da un lato, sia con Corso Teresio Borsalino dall’altro.


Il progetto — secondo le indicazioni dell’Amministrazione Comunale e alla luce delle risposte fornite alle tante domande poste dai cittadini durante il dibattito — si pone l’obiettivo di ristrutturare la rete viaria di Corso XX Settembre proprio con particolare riferimento alla viabilità pedonale, segnatamente alla fruizione del viale alberato che separa i due sensi di marcia.

La realizzazione del progetto ­— con durata prevista in circa 4 mesi e avvio dei lavori attorno al 15/20 giugno — potrà risolvere l’annoso problema della scarsa percorribilità del viale e della sicurezza degli attraversamenti pedonali.

Sarà preso in considerazione il miglioramento della percorribilità del viale per pedoni e velocipedi con adduzioni alle vie laterali e la messa in sicurezza dello stesso mediante la realizzazione di una bordura di verde lungo tutto il viale in allineamento con la fila di alberi.

Saranno realizzati traffic-calming all’ingresso di Corso XX Settembre lato Corso T. Borsalino, migliorando la sicurezza pedonale anche in questo incrocio durante le ore di punta.

Inoltre, si prevede la chiusura di alcuni varchi del viale, riducendo sostanzialmente i punti di conflitto della zona con annessa un’inversione protetta per i veicoli che si dirigono verso Corso T. Borsalino.

La pista ciclo-pedonale del viale — da considerarsi a doppio senso di circolazione per i velocipedi e della larghezza di mt. 3,50 — sarà identificata dalla diversa colorazione della pavimentazione, pigmentata di colore rosso. Anche i marciapiedi saranno pigmentati di colore rosso e saranno completamente ripavimentati.

In corrispondenza alle attestazioni pedonali in approccio agli attraversamenti di corsia, sono infine stati previsti i relativi raccordi planimetrici per le persone con disabilità.

 

Descrizione di dettaglio delle opere da eseguire

  • rimozione della pavimentazione e dei cordoli esistenti ammalorati;
  • rimozione dei pozzetti e delle caditoie stradali ammalorati;
  • sbancamento del viale e dei marciapiedi per il risanamento e la formazione dei nuovi sottofondi;
  • fornitura spandimento e cilindratura di misto stabilizzato;
  • realizzazione dei sottofondi in calcestruzzo;
  • costruzione dei nuovi pozzetti per la raccolta delle acque superficiali;
  • posa delle nuove cordolature in materiale lapideo;
  • realizzazione della nuova pavimentazione stradale;
  • realizzazione delle nuove aiuole;
  • realizzazione della nuova segnaletica stradale verticale ed orizzontale.

 

Tabella di riepilogo del quadro economico dei lavori

 

 

A LAVORI A BASE D’ASTA                                                                              €    294.200,71

Oneri relativi alla sicurezza                                                                          €       8.826,02

Importo lavori soggetto a ribasso                                                                  €   285.374,68

 

B SOMME A DISPOSIZIONE DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

1  Art.92 D.lgs. 163/06                                   €      5.884,01

2  I.V.A. 10%                                                   €    29.420,07

3  coordinamento sicurez. esecuz.                €    10.000,00

4  segnaletica vert. orizz. compl.                  €    40.000,00

5  arredo urbano                                            €    10.000,00

6  imprevisti ed arrotondamento                   €         495,21

 

Sommano a disposizione                    €    85.799,29                           €     85.799,29

 

IMPORTO TOTALE DEI LAVORI                                                                       €    380.000,00

 

 

«L’incontro che abbiamo promosso — ha dichiarato Maria Rita Rossa, Sindaco di Alessandria — non solo intende presentare le peculiarità del progetto su Corso XX Settembre, ma soprattutto vuole sottolineare l’impegno dell’Amministrazione Comunale nel sostenere, dopo aver messo a posto i conti e il bilancio comunale, l’importante fase di investimenti per la nostra Città. Il confronto e le verifiche con la cittadinanza sono certamente fondamentali a partire da quelli, come l’incontro di questa sera, con coloro che vivono nelle zone direttamente interessate dalle opere e dagli investimenti in programma. Ciò che vogliamo rimarcare — ha concluso il Sindaco — è soprattutto come l’Amministrazione Comunale stia cercando di intervenire non solo con azioni di manutenzione del territorio e delle sue infrastrutture, ma anche con vere e proprie valorizzazioni del tessuto urbanistico: come in Corso XX Settembre, così come per la rotatoria ai piedi del Cavalcavia del “Cristo”, così come in Piazza S. Maria di Castello per citarne solo alcune… affinché Alessandria ritorni ad essere bella, accogliente e con una qualità di vita sempre più percepita e apprezzata da tutti».