Martedì 31 maggio, ha preso il via un intervento per rimuovere le strutture del Parco Avventura situato all’interno del Parco Castello di Novi Ligure. I lavori, che saranno eseguiti dalla cooperativa Forest di Vignole Borbera, comprenderanno anche la messa in sicurezza dell’area.

«Si avvia così a conclusione – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici Felicia Broda – una lunga vicenda legata al Parco Avventura, iniziativa partita con ottimi presupposti ma che poi, a causa di una pessima gestione, si è trasformata in un disagio per i fruitori del Parco Castello. L’area, risanata dai percorsi aerei ormai deteriorati, potrà nuovamente essere utilizzata per percorsi e passeggiate in totale sicurezza».


Dal 1° giugno, inoltre, inizieranno i lavori di restauro e risanamento conservativo delle facciate e sostituzione dei serramenti della Palazzina Coralli lungo via Verdi e all’interno dell’ex Caserma Giorgi. L’intervento, commissionato dall’Agenzia del Demanio, durerà presumibilmente 153 giorni (fino al 31 ottobre 2016) e comporterà il posizionamento di un ponteggio perimetrale e l’utilizzo di un automezzo munito di piattaforma elevatrice.

«L’Amministrazione comunale – dichiara il Sindaco Rocchino Muliere – in questi anni ha sollecitato più volte un intervento. Siamo soddisfatti, quindi, per l’avvio dei lavori in una zona sensibile della città, molto frequentata dai pedoni, che a causa delle transenne non era più percorribile. È importante, inoltre, che venga recuperato e messo in sicurezza un edificio storico situato nel concentrico cittadino».