Da tempo immemorabile é un cruccio di tanti tortonesi: costi elevati, raccolta differenziata dolente, rifiuti urbani lasciati in ogni dove, ma da oggi in poi, i tortonesi non potranno più accampare scuse perché a dirigere la società che si occuperà della raccolta (e dei costi) per la sua gestione é stato scelto un tortonese: l’ex sindaco di Sinistra Ennio Negri, già assessore provinciale all’ambiente.

Si è concluso oggi pomeriggio, lunedì, con l’Assemblea Straordinaria di Gestione Ambiente, infatti, il processo di aggregazione societaria per la costituzione di un soggetto unico assegnatario del servizio d’igiene ambientale nell’ambito Tortonese – Novese, fortemente auspicato dal consorzio d’ambito C.S.R., al fine di poter aggiornare il termine di scadenza dell’affidamento del servizio al 2036.


Davanti al Notaio Esposito di Tortona è stato approvato da parte dell’Assemblea di Gestione Ambiente  l’aumento di capitale sociale di complessivi 1.880.745 euro, di cui 712.308 riservati al socio ASMT Tortona, che ha aderito mediante conferimento del ramo d’azienda d’igiene ambientale, ed Euro 1.168.437 riservati al socio Acos Ambiente, che a sua volta ha aderito mediante il conferimento del ramo d’azienda d’igiene ambientale.

Il conferimento del ramo d’azienda d’igiene ambientale da ASMT Tortona a Gestione Ambiente comporta il trasferimento di tutti i cespiti patrimoniali riferibili a tale servizio, nonché il passaggio di 8 delle 11 unità di personale attualmente in organico di ASMT.

Sempre nel corso dell’Assemblea Straordinaria è stato approvato il nuovo Statuto di Gestione Ambiente, che prevede spetti ad ASMT Tortona la nomina di 3 dei 7 membri del Consiglio d’Amministrazione, fra i quali verrà individuato il Presidente, la nomina del Presidente e di un membro supplente del collegio sindacale, nonché il mantenimento della sede sociale a Tortona.

Lo Statuto prevede, inoltre, una maggioranza qualificata del 70% per deliberare validamente sulle materie oggetto di Assemblea o di Consiglio di Amministrazione rilevanti per lo svolgimento dei servizi.

A conclusione dell’Assemblea di Gestione Ambiente si è provveduto al rinnovo degli organi amministrativi.

Il nuovo Consiglio di amministrazione si compone del Presidente Ennio Negri, Vice Presidente Lorenzo Robbiano, Amministratore delegato Selmi Paolo, e dei Consiglieri Rocca Giampiero, Cristiani Giovanni, Daglio Riccardo, Costa Eleonora.

“Con quest’ultimo atto si chiude un non facile percorso, che ha visto Tortona recuperare, senza oneri per i cittadini, un importante ruolo politico nell’asse Novi-Voghera – afferma il Sindaco di Tortona Gianluca Bardone – Il fatto che la sede della nuova Società sia Tortona e che il Presidente sia un Tortonese di provata esperienza e capacità come Ennio Negri, mi fa esprimere soddisfazione in vista di quello che è il nostro unico obiettivo, ossia razionalizzare il servizio di gestione rifiuti e abbattere le tariffe a carico dei cittadini. Voglio ringraziare gli Assessori Fara e Semino, che sono stati in quest’operazione i miei più stretti collaboratori”.