Gli Amministratori del Comune di Tortona, in occasione dell’ultimo Consiglio Comunale, sono stati sensibilizzati alle problematiche relative al Transatlantic Trade and Investment Partnership – Partenariato Transatlantico su Commercio ed Investimenti.

I rappresentanti del Comitato Stop Ttrip “Le Strade del Sale” hanno infatti distribuito un documento che evidenzia le preoccupazioni per il trattato, in corso di negoziazione tra Stati Uniti ed Unione Europea, finalizzato all’abbattimento delle cosiddette barriere non tariffarie, ovvero il complesso di leggi e regolamenti che vincolano il commercio al rispetto, ad esempio, di determinati standard di tutela della salute e dell’ambiente.


Diversi Enti locali hanno già espresso la propria preoccupazione sostenendo la petizione “Fuori il Ttip dalla mia città”, lanciata dalla Campagna Stop Ttip Italia, che denuncia come questo trattato oltre a rappresentare un attacco, ad esempio, alla salvaguardia delle produzioni agricole e alle tipicità nostrane, al diritto al lavoro, alle politiche energetiche e ai sistemi sanitari, minacci anche i servizi pubblici, a tutti i livelli, compreso quello locale, con una potentissima spinta verso la privatizzazione e verso l’ingresso delle multinazionali negli appalti.

L’argomento ritenuto meritevole di ogni approfondimento, verrà dibattuto dall’Amministrazione Comunale nelle apposite Commissioni Consiliari, al fine di elaborare, con tutte le forze politiche, un documento condiviso che tuteli la sovranità dei popoli e il diritto degli Enti Locali di garantire la salvaguardia della salute, dell’ambiente e dell’economia locale.