profughi migranti QDue mesi fa Tortona ospitava 16 profughi adesso ne una una cinquantina. Gli “ospiti” sono più che triplicati.

L’ultima notizia, fresca di 10 minuti fa arriva dal Comune: “Informo – scrive il sindaco Gianluca Bardone – che in data odierna è pervenuta dalla Questura di Alessandria comunicazione relativa all’assegnazione di ulteriori  4 migranti di
sesso maschile, che saranno alloggiati in Tortona presso la struttura “Pensione Ada” di Piazzetta Maria Canale, gestita dall’Associazione L’Angolo.”


Attenzione: contrariamente a quanto avvenuto in precedenza é stata la Questura e non la Prefettura a comunicare il trasferimento al Comune e non viene usato il termine “profughi” ma “migranti”. No sappiamo se sia un errore di comunicazione ma il Comunicato ci ha stupito un po’. Adesso accogliamo anche i migranti?

Con questi quattro nuovi arrivi i profughi a Tortona sono 5 così suddivisi: 20 alla pensione Ada n via Giulia, 9 dalle ex suore cieche (ma già si vocifera che ne arriveranno altri 20 a breve)in via Emilia nord, 7 ospiti della cooperativa Agape della Diocesi sistemati non si sa dove, 2 alla casa albergo per anziani e 12 (se non andiamo errati) in via Zenone,per un totale di 50.

7 dicembre 2015