I Carabinieri della Stazione di Solero hanno denunciato per guida senza patente perché mai conseguita un cittadino albanese di 51 anni, residente ad Alessandria. Il 51enne veniva fermato dalla pattuglia a Solero alle 12.30 circa del 5 dicembre agosto alla guida di un ciclomotore intestato a terza persona.

Alla richiesta di fornire il documento di guida il 51enne riferiva di non esserne in possesso perché non lo aveva mai avuto. Dagli accertamenti effettuati in banca dati infatti l’uomo non risultava avere mai conseguito alcuna patente. L’uomo veniva così denunciato all’Autorità Giudiziaria per guida senza patente e anche sanzionato pesantemente perché il ciclomotore era sprovvisto di copertura assicurativa e non aveva effettuato la prevista revisione. Per tali motivi il ciclomotore veniva sottoposto a sequestro amministrativo e affidato alla depositeria giudiziale. Nella mattinata del 6 dicembre, altra pattuglia di Solero nel transitare nella zona industriale di Solero notava un’auto sospetta con alla guida un 56enne albanese, pregiudicato e residente ad Alessandria. Al controllo, l’uomo era provvisto di patente albanese regolare ma alla richiesta di esibire il permesso di soggiorno ne era sprovvisto perché si trovava illegalmente sul territorio nazionale.


A quel punto, trovandosi sul territorio nazionale irregolarmente, veniva accompagnato in caserma dove veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria per il suo stato di clandestinità e veniva avviata nei suoi confronti una nuova procedura di espulsione dal territorio nazionale. Sempre i Carabinieri della Stazione di Solero hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un cittadino italiano di 36 anni, residente in provincia di Alessandria. Fermato alle 03.00 circa del 6 dicembre a Solero in via Pasino alla guida di un’auto di proprietà di terza persona e accertato che aveva sicuramente bevuto, viste le sue condizioni fisiche nel momento del controllo, veniva sottoposto al test dell’etilometro che evidenziava un valore di 1,10 g/l circa. Per lui la conseguente denuncia all’Autorità Giudiziaria e il ritiro immediato della patente di guida, mentre il veicolo veniva invece affidato al proprietario.

8 dicembre 2015