La Compagnia della Guardia di Finanza di Casale Monferrato, nell’ambito dell’attività di contrasto all’evasione fiscale, ha concluso una verifica nei confronti di un ente non commerciale esercente l’attività di organizzazione di eventi sportivi. Il predetto, risultato evasore totale per l’anno 2009, è stato individuato grazie ad input investigativi acquisiti attraverso le banche dati in uso al Corpo.

Gli investigatori, anche grazie alle indagini finanziarie effettuate ed ai riscontri con la documentazione contabile acquisita, sono riusciti a ricostruire il reale volume d’affari attinente alle annualità dal 2009 al 2014, facendo così emergere una base imponibile sottratta a tassazione ammontante a circa 700.000 euro, nonché violazioni ai fini IVA per circa 100.000 euro. Gli atti della verifica sono stati inviati all’Agenzia delle Entrate per il recupero dei tributi evasi e l’irrogazione delle sanzioni, mentre il legale rappresentante dell’ente è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per le violazioni alla normativa tributaria.


3 dicembre 2015

finanza - L