sit - qL’ospedale di Tortona va a rotoli: da lunedì chiude la pediatria e dopo Natale chiuderanno anche Cardiologia e Neurologia. Gli striscioni appesi ieri in piazza Cavallotti la dicevano lunga su chi, per molti, é la colpa di tutto questo.

Il nuovo Comitato “Uniti per Tortona” in segno di protesta per le decisioni prese dall’ Asl che senza attendere l’esito del ricorso al Tar discusso giovedì che verrà reso noto entro gennaio, ha proceduto allo  smantellamento dei reparti, aveva organizzato un sit-in davanti al nosocomio,

Forse la il giorno (sabato antecedente Natale) no era dei miglio, ma l’ora (le 15) consentiva tanta gente di recarsi mezz’ora alla manifestazione e poi dedicarsi agli acquisti. I Tortonesi però hanno disertato la protesta: solo un centinaio di persone sono scese in piazza e fra queste quasi la metà erano addetti ai lavori, cioé politici, esponenti del Comitato, infermieri, giornalisti e fotografi.

Un chiaro sintomo che dice che la gente si é ormai rassegnata rassegnata alle decisioni univoche dei politici che fanno il bello e il cattivo tempo sulla testa della gente, ignorando quelle che sono le reali esigenze della popolazione.

I tortonesi, e con loro moltissimi italiani sono ridotti allo stremo e non hanno più neppure la forza di protestare perché anno perso la fiducia e non credono più nei politici che dirigono questo Paese.

Il vice Sindaco Gianluca Silvestri (Bardone non c’era) ha avuto parole dure (e lo scriveremo in un articolo a parte) qui vogliamo esprimere la grave situazione in cui chi decide ha ridotto una città come Tortona un fantasma di sé stessa: senza Tribunale, senza senza Inps, senza Polfer (verrà chiusa ad inizio anno) e con un ospedale che non é più tale: nuovo e appena ristrutturato che non avrebbe necessitato di interventi di ristrutturazione per molto tempo, mentre invece, Novi Ligure dovrà avere bisogno di molti interventi di ristrutturazione con molti soldi da investire nei lavori: al Punto nascite, alle sale operatorie che non sono allo stesso piano, al pianterreno invaso dall’acqua nell’ultima alluvione e in molti altri reparti……

Angelo Bottiroli

20 dicembre 2015

sit4L

sit - 3L

Un ospedale funzionante e di eccellenza finito negli ingranaggi della politica elettorale – così recita lo striscione

sit 2L

Le auto passano durante il sit in. Il traffico non é stato bloccato,perché?

Le auto passano durante il sit in. Il traffico non é stato bloccato.