scenari - QConfindustria Alessandria partecipa anche quest’anno, e per la quattordicesima edizione consecutiva, alla Settimana della Cultura d’Impresa indetta da Confindustria in tutt’Italia dal 10 al 20 novembre.

Per l’occasione Confindustria Alessandria organizza il convegno “+30 Gli sviluppi possibili. Una simulazione ad agenti per individuare gli scenari evolutivi dei prossimi trent’anni in provincia di Alessandria”.


L’incontro, aperto al pubblico, si terrà mercoledì 11 novembre, alle ore 17,30 ad Alessandria, presso la sede di Confindustria, in via Legnano 34.

Il convegno presenterà i risultati di uno studio promosso da Confindustria Alessandria, con il suo Ufficio Studi, e realizzato dal professor Giuseppe Russo di Step Ricerche e Direttore Centro Einaudi.

Se esaminiamo i dati attuali, la provincia di Alessandria sembra destinata ad un “confortevole non-declino”, ma si possono tracciare diversi scenari di evoluzione, basati sulla capacità degli operatori del territorio di agire su un molteplice numero di variabili, che fortunatamente siamo in grado di controllare. Lo studio individua il “dove possiamo andare” agendo in diversi modi su queste variabili.

Introdurrà i lavori: Luigi Buzzi, Presidente di Confindustria Alessandria.

Illustrerà i presupposti: Andrea Tomaselli, Vice Presidente di Confindustria Alessandria.

Relatori: Giuseppe Russo (Step Ricerche, Direttore Centro Einaudi), che presenterà lo studio. Seguirà una tavola rotonda, sui dati emersi e sugli scenari. Interverranno:

Luca Paolazzi (Direttore Centro Studi Confindustria);

Maria Rita Rossa (Presidente Provincia di Alessandria);

Luigi Serra (imprenditore, Vice Presidente esecutivo Luiss “Guido Carli”).

Moderatore della tavola rotonda sarà Fabio Pavesi (Il Sole 24 Ore).

Le conclusioni sono affidate a Susanna Cichero, Vice Presidente di Confindustria Alessandria.

Il convegno è realizzato con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona.

10 novembre 2015