carabinieri provinciale - QI Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Alessandria hanno denunciato per tentato furto aggravato e porto abusivo di arma da taglio un cittadino italiano di 56 anni, pluripregiudicato. La gazzella interveniva presso Mediaworld di via Boves dove l’addetto alla vigilanza aveva fermato un uomo che tentata di allontanarsi dall’esercizio commerciale con della merce rubata. Giungevano sul posto i militari che accertavano che l’uomo era stato notato aggirarsi in maniera sospetta nel locale e che aveva occultato due oggetti all’interno del giaccone, uscendo dal negozio senza pagarli ma pagando solamente un presa, venendo ovviamente bloccato. L’uomo a quel punto restituiva due accumulatori di energia elettrica utilizzabili per ricaricare apparecchi elettronici del valore complessivo 95 euro che venivano riconsegnati al responsabile dell’esercizio commerciale. Nel corso della perquisizione personale dell’uomo veniva rinvenuto nella tasca del suo giaccone un coltello a serramanico che ovviamente veniva sequestrato. L’uomo veniva così denunciato per tentato furto aggravato e porto abusivo del coltello.

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Alessandria hanno denunciato per ricettazione di una bicicletta un cittadino marocchino di 44 anni, residente in città. Alle 11.00 del 21 novembre il marito della vittima del furto aveva notato lungo la SP 10 nei pressi di Litta Parodi un uomo in sella alla bicicletta della moglie e tramite il 112 aveva chiesto l’intervento di una pattuglia. I militari giungevano immediatamente sul posto e fermavano il 44enne marocchino a bordo di una bicicletta da donna che il richiedente aveva riconosciuto come quella rubata a sua moglie circa due mesi prima ad Alessandria. La bicicletta, di cui il 44enne non sapeva giustificare il possesso, veniva restituita al proprietario mentre l’uomo veniva denunciato per ricettazione.


I Carabinieri della Stazione di Solero hanno denunciato per porto di arma da taglio un cittadino polacco di 62 anni, pregiudicato. L’uomo veniva fermato alle 17.00 del 21 novembre a Solero sulla SP 10 alla guida del suo furgone con targa polacca e veniva sottoposto a perquisizione personale e del mezzo dove, sotto il sedile del conducente, veniva rinvenuto un coltello della lunghezza complessiva di 30 centimetri con una lama molto affilata. L’arma, detenuta e portata senza giustificato motivo, veniva sequestrata e l’uomo veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria.

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Alessandria hanno denunciato per danneggiamento e sanzionato amministrativamente per ubriachezza un cittadino italiano di 21 anni, con precedenti di polizia. I militari intervenivano alle 02.00 circa del 24 novembre perché era stato segnalato al 112 che in corso Roma un giovane stava rovesciando e danneggiando le fioriere. I militari, su indicazione del testimone che aveva indicato anche come era vestito l’autore del fatto, lo raggiungevano all’incrocio di viale Brigate Ravenna dove lo fermavano e lo identificavano. L’uomo, che era in evidente stato di ebbrezza, veniva fatto salire sull’auto di servizio e con lui i militari ripercorrevano tutto il corso Roma contando ben 18 fioriere comunali rovesciate e in parte danneggiate. Il giovane, che aveva pensato di sfogarsi danneggiamento i beni pubblici, veniva così accompagnato in caserma, denunciato per danneggiamento e sanzionato amministrativamente per ubriachezza.

25 novembre 2015