L’unione fa la forza è ciò in cui credono alcune mamme di Sale:

Alistra Peracchio, Azzurra Guglielmo, Lucia Ranaldo, Monica Passuello,


Silvana Tusa e Valentina Spinetta che con grinta e determinazione

stanno portando avanti la realizzazione del progetto che vedrà come fine la rinascita del parco giochi del paese.

Tutto nasce alla fine dell’estate appena trascorsa, quando le nostre concittadine hanno deciso di incontrare l’Amministrazione per richiedere un rinnovamento ed una manutenzione straordinaria dell’area giochi con l’installazione di qualche nuova giostrina e rifacimento del manto erboso.

Dal confronto aperto ne è scaturita la volontà di impegnarsi in prima persona con iniziative volte  a cofinanziare il comune nell’acquisto di alcuni giochi.

La “Prima pietra” è già stata posata con la realizzazione di un calendario dal tema “IL PARCO GIOCHI CHE VORREI”, i cui proventi delle vendite contribuiranno alla concretizzazione di questo nostro progetto; a breve reperibili presso i negozi del paese e porta a porta.

Il gruppo delle mamme offre la possibilità a chiunque volesse aiutare e/o collaborare al progetto di concedere delle donazioni/sponsorizzazioni contattando le mamme tramite contatti Facebook, oppure tramite il negozio di fotografie sito a Sale in via Roma n°42.

Tutti coloro che si presteranno a contribuire all’iniziativa verranno riconosciuti con l’ufficializzazione del loro aiuto attraverso l’affissione del proprio nome o logo.

“I bambini sono il Nostro vero Tesoro. Sono il Nostro Futuro” disse Nelson Mandela: se sei un cittadino che la pensa allo stesso modo, aiuta anche tu il paese.

                                                                                                                             LE MAMME DI SALE

22 novembre 2015