carabinieri QI militari delle Stazioni di Molare ed Ovada hanno deferito in stato di libertà, con l’accusa di furto aggravato, due donne rumeneresidenti a Genova rispettivamente di 19 e 27 anni.

All’interno di un supermercato di Ovada un anziano signore si è reso conto di essere stato scippato del portafoglio contenente circa 50 euro ed i documenti di identità da due donne straniere, chiamando immediatamente i Carabinieri. I militari di Molare sono intervenuti prontamente sul posto e, mentre l’anziano si recava presso il Comando Stazione di Ovada per sporgere denuncia, i militari di Molare, sulla base della descrizione delle due donne e degli abiti che indossavano fatta dall’anziano, hanno rintracciato, dopo alcune ore ed ancora per le vie cittadine, le due donne rumene.


Le hanno quindi condotte in caserma dove la vittima le ha riconosciute come le autrici del fatto. Sottoposte a perquisizione, peraltro, indosso ad una delle due è stata rinvenuta una tessera sanitaria di un terzo soggetto, non segnalata rubata, sulla quale sono in corso ulteriori accertamenti. Le due donne sono state deferite in stato di libertà.

29 novembre 2015