Tribunale al - QI Carabinieri della Stazione di Spinetta Marengo hanno arrestato per evasione Alessandro Di Cara, di 40 anni, già sottoposto agli arresti domiciliari.

L’arresto veniva eseguito nel pomeriggio del 24 novembre dopo che il Di Cara alle 11.45 telefonava alla Stazione dei Carabinieri spiegando che si stava recando al Sert di Alessandria per eseguire la terapia prevista nei suoi confronti. Però dagli atti dell’ufficio risultava che l’uomo non si doveva più recare al Sert il martedì ma il giovedì. Da una verifica presso il Sert, per un ritardo di notifica, il martedì 24 novembre il Di Cara si era presentato lo stesso per la sua terapia ma alle 08.30 del mattino e questo faceva capire ai militari che la telefonata delle 11.45 era un pretesto per uscire nuovamente di casa senza autorizzazione e senza motivo, sperando che nessuno si accorgesse delle modifiche delle modalità di assunzione della terapia.


A quel punto i militari si recavano presso la sua abitazione verificando che l’uomo era assente e lo hanno atteso fino al suo rientro alle 14.15 circa quando veniva bloccato e accompagnato in caserma dove veniva nuovamente arrestato per evasione. Veniva posto nuovamente agli arresti domiciliari in attesa della direttissima prevista per questa mattina e conclusasi con la convalida dell’atto, la condanna a un anno di reclusione e la nuova sottoposizione alla misura degli arresti domiciliari. Per l’uomo si tratta della quarta violazione accertata in pochi mesi dopo le tre precedenti di inizio agosto, del 18 ottobre e del 26 ottobre.

27 novembre 2015