Questa mattina, venerdì 27 novembre,  Davide Sandalo ha personalmente rassegnato le sue dimissioni dal Consiglio Comunale della nostra Città, con la seguente dichiarazione:

Con la presente Vi porto a conoscenza del fatto che nella serata di ieri sono stato raggiunto da una informazione di garanzia emessa nei miei confronti dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vercelli ed avente ad oggetto una ipotesi di reato riguardante il mio incarico politico.


 Per il rispetto che porto per l’Istituzione che ho l’onore di presiedere ritengo doveroso rassegnare le mie dimissioni anche se, con fermezza e coscienza, rivendico la correttezza del mio comportamento. Attendo, quindi, con pazienza, fiducia e piena disponibilità nei confronti della magistratura, che si compiano tutti gli atti necessari a chiarire la correttezza del mio comportamento”.

Nel prendere atto del suo gesto responsabile e rispettoso delle Istituzioni, per altro  non dovuto, confidiamo nell’operato della Magistratura, certi che opererà con sollecitudine per far chiarezza in tempi brevi.

Il Sindaco Titti Palazzetti

27 novembre 2015