carabinieri - QI Carabinieri di Rivalta Bormida hanno denunciato coppia residente nel salernitano con le accuse di ricettazione, truffa informatica ed utilizzo indebito di carta di credito.

L’attività dei Carabinieri di Rivalta è iniziata nel dicembre 2014 quando un uomo ha inteso denunciare il furto del proprio portafoglio. All’interno dello stesso si trovavano sia contanti sia una carta postepay.


Le indagini dei militari di Rivalta si sono concentrate da una parte nell’analisi del luogo dove è avvenuto il furto, per vedere se vi fossero telecamere o testimoni che potessero dare qualche spunto investigativo, dall’altra sull’analisi della postepay, visto che la vittima aveva riferito che prima del blocco della carta, qualche pagamento era stato effettuato.

Le indagini quindi si sono concentrate sui luoghi ove sono avvenuti gli acquisti e quindi, tra testimonianze e sistemi di videosorveglianza, i militari sono giunti all’identificazione della coppia la quale, prima che la carta fosse stata bloccata, avevano già speso oltre 400 euro.

29 settembre 2015