fotNon arrendetevi mai e inseguite sempre i vostri sogni. Nella vita bisogna sempre giocare una gara, anche se poi si perde. Questo è un comportamento da eroi, mentre non giocarla affatto inventando alibi e scuse rappresenta un limite per voi stessi e per il vostro futuro.”

Il Tour #NonCiFermaNessuno con Luca Abete ha toccato nella sua terza tappa Alessandria.  Il Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica dell’Università del Piemonte Orientale ha ospitato la terza tappa del tour #NonCiFermaNessuno (www.noncifermanessuno.net). Il progetto, dopo il successo della scorsa edizione che ha visto il coinvolgimento di più di ventimila studenti, è arrivato anche in Piemonte per portare ottimismo, ricercare “donatori di entusiasmo” e coinvolgere gli studenti per una speciale finalità benefica. Tantissimi gli universitari che hanno partecipato fin dalla mattina con contributi sul sito www.noncifermanessuno.net  e attraverso l’app ufficiale del tour donare pacchi di pasta al Banco Alimentare. Ottimi i numeri di questa tappa: più di mille studenti coinvolti, centinaia di registrazioni effettuate e soprattutto 300 pacchi di pasta donati al Banco Alimentare.


Nel pomeriggio l’evento con Luca Abete ha visti coinvolti gli studenti dell’università in una originale e coinvolgente “lezione di ottimismo”.  L’inviato di Striscia la notizia, partendo dalla sua esperienza personale, ha fornito tanti spunti per affrontare la vita in modo positivo e non arrendersi mai davanti alle difficoltà, rendendo ancora più concreto il grido e l’hashtag che caratterizzano il progetto #NonCiFermaNessuno. “Non esistono lavori umili, ma modi umili di fare un lavoro. Affrontare sempre con entusiasmo le sfide della vita vi permetterà di raggiungere gli obiettivi più impensabili”. Ospiti di questa tappa del tour “Gli Autogol”, star del web con le loro parodie e speaker di Radio 105 (radio ufficiale del tour), che hanno raccontato in modo divertente il percorso che li ha portati a lavorare in radio. L’incontro con Luca Abete è stato introdotto dalla professoressa Graziella Berta e dal professor Leonardo Marchese, direttore uscente e direttore entrante del dipartimento.

Al progetto partecipano anche quest’anno vari partner tra cui: ASUS, il Centro di Ricerca e Servizi Impresapiens – Università La Sapienza, PoliEco, Tecnocasa, Best Western Italia,  Pasta Antonio Amato e Pasta Lori, Banco Alimentare, MyWeb School, Uisp, E.b.esse, Radio 105 (radio ufficiale) e Uninews24.

24 ottobre 2015