La Compagnia della Guardia di Finanza di Casale Monferrato, nell’ambito dell’attività di contrasto all’evasione fiscale, ha recentemente concluso una verifica nei confronti di una società, operante nel settore dell’installazione di impianti idraulici e di riscaldamento, con sede nel Monferrato.

L’attività ispettiva è scaturita dall’approfondimento di elementi acquisiti presso le banche dati utilizzate dal Corpo. In tal modo, è stato appurato che, negli anni 2012 e 2013, l’azienda, nonostante avesse regolarmente operato, non aveva presentato nessuna dichiarazione fiscale, qualificandosi, in tal modo, quale possibile “evasore totale”.


I Finanzieri hanno, quindi, proceduto a ricostruire il volume d’affari ed i redditi conseguiti dall’azienda, anche mediante l’elaborazione dei dati acquisiti presso gli Istituti di credito ove il contribuente risultava avere acceso rapporti. Al termine delle attività sono stati constatati circa 600.000 euro di ricavi mai dichiarati al Fisco nonché IVA da versare all’Erario per un ammontare pari a 55.000 euro. Gli atti redatti a conclusione dell’ispezione sono stati inviati all’Agenzia delle Entrate per il recupero dei tributi evasi e l’irrogazione delle conseguenti sanzioni.

26 ottobre 2015

idraulico G