L'assessore all'Ambiente Davide Fara

L’assessore all’Ambiente Davide Fara

Prosegue da parte del Comune di Tortona l’attività di monitoraggio dell’inquinamento provocato dalle due effrazioni dolose all’oleodotto interrato Sannazzaro-Fegino.

L’Assessore e il Settore Territorio e Ambiente hanno sollecitato Eni ad effettuare le opere di recupero del materiale disperso anche nella seconda effrazione e nel contempo richiesto ad Arpa di verificare la qualità delle acque a valle dell’effrazione stessa.


Nel frattempo il Sindaco ha provveduto a richiedere ai vertici ENI un incontro, che si terrà giovedì 8 ottobre per approfondire sia gli aspetti relativi alla bonifica che valutare le misure di prevenzione idonee a prevenire analoghi sversamenti.

Lunedì 5 ottobre alle 16,00 invece l’Amministrazione Comunale incontrerà in municipio  le Associazioni di categoria dell’Agricoltura, Confagricoltura, Confederazione Italiana Agricoltori e Coldiretti per fornire un quadro della situazione attuale e delle azioni che si intende porre in essere in vista della prossima stagione agricola nelle aree interessate.

4 ottobre 2015