L'ex sindaco Francesco Marguati

L’ex sindaco Francesco Marguati

Oggi parliamo di voci di bilancio che suonano già più “familiari”, nonostante la rigida nomenclatura burocratese: curioseremo nel titolo III delle Entrate, cioè gli incassi che il Comune realizza nel corso dell’anno e che non dipendono dal versamento di tasse e imposte da parte dei cittadini, bensì dalla gestione di servizi pubblici e dagli introiti provenienti da beni di proprietà dell’ente.

Le entrate extra-tributarie indicano la capacità di un Comune di far “rendere” la propria attività, sotto forma di pagamenti dei servizi, di dividendi di società partecipate, di proventi da beni patrimoniali e di contravvenzioni. Secondo un parametro definito dal Politecnico di Milano in uno studio commissionato per la Fondazione Civicum, esse rappresentano mediamente il 20% del totale delle entrate dei Comuni. L’amministrazione Marguati negli anni di propria pertinenza ha aumentato sempre più questa voce di bilancio portandola da un 10% del proprio insediamento al 16% di quando passò il timone a Berutti, facendo non solo fruttare al meglio questi rendimenti in termini economici, ma, a memoria personale, offrendo dei servizi di ottimo livello a tariffe accessibili. Questa capacità di generare ricchezza tramite i servizi pubblici è stata invece alterna sotto la giunta Berutti, segnando un 13%- 14% – 9% – 11% negli anni del proprio governo.


 

Le voci riportate in riepilogo rappresentano la capacità di gestione di beni e servizi in capo ad ogni singola funzione, che esamineremo, voce per voce, nel prossimo articolo.

 

Le funzioni interessate sono:

Amministrazione, per gli incassi realizzati dagli Uffici Comunali (Anagrafe, Stato Civile, ecc.)

Polizia Locale, con le entrate realizzate dai Vigili Urbani, comprese le contravvenzioni

Istruzione con gli introiti derivanti dall’esercizio delle funzioni di Pubblica Istruzione

Cultura, le entrate realizzate durante manifestazioni o attività culturali

Sport, gli introiti dal settore sportivo (manifestazioni, corsi, ecc.)

Viabilità e trasporti: non effettuando servizio di trasporto pubblico, salvo smentita dal Comune, si tratta degli introiti da parcheggi a pagamento e abbonamento residenti

Territorio e ambiente: rientrano in questa voce tutti i proventi del settore urbanistica, edilizia pubblica, servizio idrico integrato, servizio smaltimento rifiuti.

Sociale: rette da asili nido, servizi agli anziani (casa di riposo e accoglienza non residenziale)

Proventi di beni dell’Ente: introiti che l’ente comunale realizza dall’affitto o concessione di propri immobili e spazi, quali anche strade, sale ed aree pubbliche.

Annamaria Agosti 

 

Le fonti:

La fonte dei dati è il sito Openbilanci.it .Per le entrate, all’indirizzo a seguire, sostituendo al campo XXXX le 4 cifre dell’anno di consultazione desiderato.

http://www.openbilanci.it/bilanci/tortona-comune-al/entrate/dettaglio?year=XXXX&type=consuntivo&values_type=real&cas_com_type=cassa#consuntivo-entrate-cassa-imposte-e-tasse

23 ottobre 2015

entrate marguati L