volpedo scupelli federica - ESi chiude la Biennale di arte cultura e spettacolo organzizata dall’assoiaione Pellizza per ricordare il famoso pittore tortonese con la presentazione del libro “L’uomo col cappello. Storia inedita di un protagonista” di Maria Vittoria Gatti, prefazione di Ettore Cau (Nomos ed. 2015).

L’appuntamento è per domenica 4 ottobre, ore 16 alla Società Operaia di Volpedo.
L’uomo con il cappello è Giovanni Gatti, una figura vivace e ricca di sfaccettature della Volpedo di fine Ottocento: spirito indipendente e libero, farmacista, ex garibaldino, amico di Pellizza tiene il discorso in occasione del matrimonio con Teresa nel 1892.


capIl libro, scritto con passione e cura documentale da una pro-nipote, ricostruisce la vita di questo personaggio in vario modo legato anche alla elaborazione del Quarto Stato Il programma di giornata è completato dalla visita guidata del borgo e dei luoghi pellizziani, e dall’opportunità per i partecipanti di percorrere l’itinerario n. 150 della Montà di Bogino, con il coinvolgimento dei produttori locali per il ristoro, in collaborazione con Antico mercato di Volpedo.

Il libro è realizzato in collaborazione con Rataplan – Eventi e comunicazione.

3 ottobre 2015