carabinieri QAncora positivi riscontri operativi per i Carabinieri della Compagnia di Casale Monferrato. Da inizio settimana sono 3 le persone deferite in stato di libertà.

In dettaglio:


I Carabinieri della Stazione di Ozzano hanno deferito in stato di libertà A.N. 47enne casalese, sorpreso alla guida del proprio automezzo in evidente stato di ebbrezza alcolica. Il soggetto, che pur riscontrando la sintomatologia dovuta all’assunzione di alcol, ha rifiutato di sottoporsi ad accertamento, è stato deferito per “rifiuto di accertamento sullo stato di ebbrezza alcolica”; il mezzo è stato sottoposto a sequestro.

I Carabinieri della Stazione di Occimiano hanno invece deferito in stato di libertà P.R., 55enne operaio di Mirabello, il quale ometteva di reiterare la denuncia di detenzioni di armi pur avendo cambiato il luogo di residenza. Nell’occasione venivano altresì rinvenute cartucce cal.7,65, illegalmente detenute, sottoposte a sequestro. L’accusa è di omessa reiterazione denuncia armi e detenzione abusiva di munizionamento.

I Carabinieri della Stazione di Fubine hanno deferito in stato di libertà F.D., 22enne extracomunitario domiciliato a Vercelli, il quale, nel pomeriggio del 09 settembre, presso un esercizio commerciale di Fubine tentava di spendere una banconota “falsa” da 100 euro. L’intervento dei carabinieri sollecitato dal titolare, consentiva l’identificazione del soggetto ed il sequestro della banconota.

12 settembre  2015