marconi QSeguendo una tradizione oramai più che ventennale, che anticipa in larga misura le proposte di alternanza scuola-lavoro previste dalla riforma della “Buona scuola”, prende l’avvio, il 07 settembre, il periodo di stage e pratica lavorativa per gli studenti di quasi tutte le classi terminali dell’I.I.S. “Marconi-Carbone” di Tortona.    L’attività , della durata di tre settimane, si svolgerà, come di consueto , presso aziende, uffici o enti del Tortonese e delle zone limitrofe e coinvolgerà ben 89 studenti dei vari corsi attivati dall’Istituto: Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate, Amministrazione, Finanza e Marketing (ex-Ragioneria), Meccanica e Meccatronica, Chimica, Materiali e Biotecnologie , Informatica e Telecomunicazioni, mentre per i ragazzi del corso Professionale Servizi Commerciali lo stage ha già avuto luogo, per quindici giorni, durante il precedente anno di corso.    

Entusiastica, come sempre la partecipazione e l’aspettativa degli studenti interessati, stimolati, oltre che dal desiderio di mettersi in gioco e di pregustare un’esperienza di indubbia utilità e crescita personale, anche dall’esempio dei compagni già diplomati, molti dei quali, proprio grazie alla formazione ricevuta ed ai contatti instaurati durante i propri stages, sono già riusciti ad inserirsi concretamente nel mondo del lavoro.  La pratica lavorativa, effettuata coerentemente con il piano di studi intrapreso, concretizza le competenze acquisite e ne permette l’affinamento, grazie anche alla puntuale e fattiva partecipazione di tutte le agenzie “ospitanti”, sempre più numerose nel ricchissimo database dell’instancabile prof.ssa Daniela Franza, Vice-Preside del “Marconi-Carbone” e referente “storica” dell’alternanza scuola-lavoro presso l’Istituto.  “La situazione economica del nostro paese e del Tortonese soffre ancora degli effetti della crisi in atto – conferma Franza ma, confrontando i dati relativi all’occupazione sul territorio, possiamo dire con soddisfazione che una percentuale non trascurabile dei nostri studenti ha trovato lavoro con relativa rapidità e l’impiego che è stato offerto loro ha sovente coinciso proprio con la pratica di stage svolta”.      


Ricevuti i documenti di rito e la convenzione-stage  ai ragazzi ed alle ragazze del “Marconi” non resta che cimentarsi nel lavoro vero e proprio “sul campo”: a loro i migliori auguri perché questa bellissima esperienza sia solo l’anticipo della loro realizzazione futura. 

8 settembre 2015