Il Parco fluviale del Po e dell’Orba, in collaborazione con l’Osservatorio del paesaggio per il Monferrato casalese e il Comune di Casale Monferrato, organizza il convegno “Il valore del bosco per il paesaggio”inserito nella rassegna “ATTRAVERSO PAESAGGI – Festival del Paesaggio in Monferrato”.

L’appuntamento è per il 1° ottobre nella Sede operativa dell’Ente-Parco in viale Lungo Po Gramsci 10, aCasale Monferrato, mentre la giornata del 2 ottobre si svolgerà anche con sopralluoghi in campo, a partire dalla Sede operativa sita presso la Grangia di Pobietto, in comune di Morano sul Po (AL).


L’iniziativa si pone l’obiettivo di confrontare varie esperienze di corretta gestione dei boschi, anche con il fine di migliorare il paesaggio, la qualità del territorio e la qualità della vita.

La prima giornata sarà dedicata a contributi tecnici riguardanti esperienze di gestione e pianificazione a vari livelli, mentre la seconda prevede visite tecniche in alcuni siti di intervento.

Di seguito il programma dell’evento:

 

1° ottobre – Sede operativa dell’Ente-Parco a Casale Monferrato, viale Lungo Po Gramsci, 10.

 

ore 8.30 – 9.00  registrazione dei partecipanti

ore 9.00  saluti delle Autorità:

Titti Palazzetti, Sindaco di Casale

Daria Carmi, Assessore alla cultura, turismo, manifestazioni

Ettore Broveglio, Commissario Ente-Parco

ore 9.15 Dario Zocco, Direttore Ente-Parco, introduce il tema e modera la sessione mattutina

 

Gian Paolo Bardazza, Osservatorio del paesaggio del Monferrato casalese

Il ruolo dell’Osservatorio del paesaggio del Monferrato casalese”

Franco Correggia, Associazione Terra, boschi, gente e memorie

“Esperienze di conservazione naturalistica di aree forestali nelle campagne collinari astigiane”

Guido Blanchard, Dottore Forestale

“Il progetto FORCREDIT: gestione sostenibile delle foreste e crediti di carbonio”

Matteo Massara, Regione Piemonte, Settore Biodiversità e Aree Naturali, Coordinatore Gruppo di lavoro specie esotiche vegetali

“Le piante esotiche invasive: impatto sul paesaggio forestale”

Fernanda Giorda, Dottore forestale

“Rafforzare la filiera del legno locale – il caso pratico delle Valli di Lanzo”

Carlo Bidone, Dottore Agronomo

“Progetto selvicolturale del bosco fluviale del Torrente Orba tra Ovada e Capriata d’Orba

Marco  De Vecchi, Università di Torino, Facoltà di Agraria

“I filari arborei, le alberate campestri e le aree boscate quali elementi di qualità  dei paesaggi agrari”

 

ore 12.30-14.30 pausa pranzo, con possibilità di visita al Bosco Pastrona e al percorso Kintana (riqualificazione e riuso dell’area)

 

ore 14.30 Maria Teresa Bergoglio, Responsabile Settore Edilizio-Urbanistico Ente-Parco, introduce il tema e modera la sessione pomeridiana

Giuseppe Bogliani, Università di Pavia

“A cosa serve la biodiversitá, vecchi boschi compresi”

Luca del Negro, Direzione Ambiente, Governo e Tutela del territorio della Regione Piemonte

“Il nuovo Piano Paesaggistico Regionale”

Fiorenzo Ferlaino, IRES (Istituto di Ricerche Economico Sociali del Piemonte)

“Il valore del paesaggio”

Mario Palenzona, dottore agronomo

“La gestione del bosco per favorire i “prodotti secondari””

Franco Licini, dirigente Settore Foreste della  Regione Piemonte

“Il Piano di Sviluppo Rurale per il miglioramento dei boschi”

Francesco Pellicciari, Collaboratore Ente-Parco – Sportello INFOFIUME

“Camminare nel paesaggio: le proposte del Parco nell’ambito della Rete Escursionistica Regionale”

 

 

2 ottobre – Sede operativa dell’Ente-Parco alla Grangia di Pobietto – Morano sul Po

ore 8.30 – 9.00  registrazione dei partecipanti

ore 9.00 Luca Cristaldi, Responsabile Settore Agro-Forestale Ente-Parco, introduce il tema e coordina gli interventi

Mario Pividori, Università degli studi di Padova

“Selvicoltura per il turismo, il paesaggio e l’educazione ambientale”

Andrea Ebone, IPLA (Istituto Piante da Legno e Ambiente)

“La gestione forestale del Bosco delle Sorti della Partecipanza di Trino”

Fulvio Anselmo, Dottore Forestale

“L’intervento di recupero del Bosco del Poetto di Trino”

 

Visite tecniche al Bosco Poetto di Trino e al Bosco delle Sorti della Partecipanza di Trino

 

ore 13.00-14.00 pausa pranzo

 

Trasferimento al Sacro Monte di Crea

Antonio Aschieri, Ente di Gestione dei Sacri Monti, Responsabile Servizio Gestione e Manutenzione del Territorio.

“Messa in sicurezza e riqualificazione paesaggistica del bosco da seme del Sacro Monte di Crea”

 

Visita tecnica al Sacro Monte di Crea

 

Agli iscritti all’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali saranno riconosciuti i crediti formativi professionali (CFP) relativi alle effettive ore di partecipazione desunte dal registro delle presenze. Il CFP equivale a 8 ore di attività formativa.

 

Informazioni e iscrizioni

Sede operativa di Casale Monferrato

tel. 0142/457861

e-mail sportello@parcodelpo-vcal.it

29 settembre 2015