scotto andrea - Q“Di fronte ai ricorrenti problemi sulla fornitura di acqua potabile, ripetutisi anche in questi ultimi tempi, ai cittadini novesi piacerebbe sapere cosa intende fare Acos per far fronte a questa situazione” così Andrea Scotto, presidente di Avanti Novi.

“Nel corso di quest’ultimo anno, ad esempio, abbiamo sentito parlare di Acos a proposito di ex Cavallerizza, di teleriscaldamento, di concerti e cantanti, di gare di pesca alla trota: ma di potenziamento degli impianti di potabilizzazione dell’acqua per assicurarne il miglior funzionamento possibile anche in situazioni di abbondanti piogge, come quelle dell’autunno scorso e di questi ultimi giorni, non c’è traccia”.


“Che cosa ha intenzione di fare Acos per l’acqua che i cittadini pagano, anche quando non è potabile? E, soprattutto” conclude Scotto “che cosa ha intenzione di fare per l’acqua potabile la giunta Muliere, azionista di maggioranza di Acos, oltre che sfornare ordinanze e divieti?” conclude Scotto.

Con preghiera di pubblicazione.

     Andrea Scotto – Avanti Novi 

15 settembre 2015